Crisi Indesit, il 17 settembre si cerca l'accordo per salvare produzione e lavoratori

Crisi Indesit, il 17 settembre si cerca l'accordo per salvare produzione e lavoratori

Il sottosegretario allo Sviluppo economico De Vincenti, in risposta all'interrogazione del deputato Giulietti, rende nota la data dell'incontro da cui può dipendere il futuro di numerosi occupati dell'Eugubino-Gualdese

11.09.2013 - 09:44

0

Il prossimo 17 settembre tornerà a riunirsi il tavolo tecnico sulla crisi della Indesit Company. E' quanto annunciato dal sottosegretario di Stato al ministero dello Sviluppo economico Claudio De Vincenti in risposta alle interrogazioni presentate dal deputato Giampiero Giulietti sulle crisi dell'Indesit, dell'Antonio Merloni e dell'intero comparto degli elettrodomestici. Il deputato del Pd aveva infatti sollecitato il governo ad adottare le misure necessarie per risolvere positivamente la difficile situazione del settore, strategico per l'Umbria e per il Paese, degli elettrodomestici con particolare riferimento alla situazione dell'ex Antonio Merloni Spa e dell'Indesit Company, alle quali è legato il destino di migliaia di lavoratori e di famiglie umbre e in particolare del comprensorio dell'Eugubino-Gualdese.

"In seguito all'annuncio dell'azienda di procedere a una riorganizzazione della Indesit Company con la conseguente riduzione dell'organico in Italia per 1.450 unità, il ministero dello Sviluppo economico ha provveduto tempestivamente a prendere contatti con la direzione della società e con le segreterie nazionali delle principali organizzazioni sindacali, al fine di delineare un confronto sulle prospettive industriali del gruppo", ha affermato il sottosegretario De Vincenti in risposta alle interrogazioni. "L'11 giugno - prosegue - il ministero ha incontrato i sindacati e ha espresso la forte preoccupazione del governo per il piano annunciato dall'azienda. Appresa la volontà del management Indesit di non  voler abbandonare il Paese, il ministro invitato l'azienda a rivedere il piano di riassetto del gruppo. Con la società e le organizzazioni dei lavoratori si è quindi deciso di procedere nella discussione con due tavoli tecnici, tenutisi il 23 e il 26 luglio scorsi; il 17 settembre si avrà quindi un tavolo generale con il quale si tireranno le somme per verificare l'esistenza o meno delle condizioni per un accordo sperando che, con il contributo di tutti, si riescano a salvaguardare la produzione e l'occupazione".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sandra Milo si incatena davanti a Palazzo Chigi e viene ricevuta dal premier Conte. Il video
IL CASO

Sandra Milo si incatena davanti a Palazzo Chigi e viene ricevuta dal premier Conte. Il video

Sandra Milo si incatena davanti a Palazzo Chigi e viene ricevuta da Conte (video Askanews). Dopo un iniziale rifiuto infatti il premier ha fatto entrare l'attrice (87 anni) che nel frattempo si era legata a una delle transenne che chiudono la piazza. Nei giorni scorsi, l'attrice aveva avviato uno sciopero della fame per richiamare l'attenzione sulle difficoltà degli artisti e delle partite Iva e ...

 
Toti: “Liguria seconda solamente al Veneto per numero di tamponi effettuati”

Toti: “Liguria seconda solamente al Veneto per numero di tamponi effettuati”

(Agenzia Vista) Liguria, 27 maggio 2020 Toti: “Liguria seconda solamente al Veneto per numero di tamponi effettuati” “Liguria seconda solamente al Veneto per numero di tamponi effettuati” queste le parole di Giovanni Toti, Presidente della Liguria, durante la conferenza di aggiornamento dei dati sul contagio da coronavirus nella Regione. Facebook Toti Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Proteste a Marsiglia dopo che Francia vieta l'idrossiclorochina

Proteste a Marsiglia dopo che Francia vieta l'idrossiclorochina

Marsiglia, 27 mag. (askanews) - I residenti protestano fuori dall'Ihu Mediterranée Infection hospital a Marsiglia dopo che la Francia ha vietato le cure con l'idrossiclorochina per i malati di Covid-19. L'istituto guidato dal professore Didier Raoult ha tuttavia annunciato che continuerà i trattamenti sui pazienti più adatti. Dalla scalinata dell'ingresso, che all'inizio della pandemia era piena ...

 
Sandra Milo si incatena davanti a Palazzo Chigi e viene ricevuta dal premier Conte. Il video

IL CASO

Video Sandra Milo si incatena a Palazzo Chigi e viene ricevuta da Conte

Sandra Milo si incatena davanti a Palazzo Chigi e viene ricevuta da Conte (video Askanews). Dopo un iniziale rifiuto infatti il premier ha fatto entrare l'attrice (87 anni) ...

27.05.2020

Uomini e Donne, l'entrata dell'Alchimista in studio per la prima volta senza maschera. Il video

L'Alchimista si chiama Davide

TELEVISIONE

Uomini e Donne, l'entrata dell'Alchimista per la prima volta senza maschera

Finalmente l'Alchimista entra in studio di Uomini e Donne, la storica trasmissione del primo pomeriggio di Canale 5, senza la maschera. E' successo durante la puntata del 27 ...

27.05.2020

Alba Parietti si spoglia su Instagram per la prova costume: "Una scusa per esibirmi, prenderò gli insulti"

Alba Parietti, 58 anni

SOCIAL

Alba Parietti si spoglia per la prova costume: "Una scusa per esibirmi"

Alba Parietti stupisce ancora e alla soglia dei 60 anni, li compirà nel luglio 2021, si spoglia. Nel bagno di casa sua si mostra come sempre statuaria con le mitiche gambe in ...

27.05.2020