Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Emozioni rosa, domani si riparte: guarda gli orari della tappa

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Una grande volata con centinaia di persone al traguardo. A Foligno ha trionfato il francese Nacer Bouhanni che ha fatto sua la settima tappa del Giro d'Italia di ciclismo che era partita da Frosinone. Resta in maglia rosa Michael Matthews. Il vincitore ha preceduto l'italiano Giacomo Nizzolo (Trek), lo sloveno Luka Mezgec (Giant) e la maglia rosa, l'australiano Michael Matthews (Orica) Sabato si parte da Foligno per la Foligno-Montecopiolo che promette battaglia, spettacolo e sorprese. GUARDA i passaggi GUARDA il video della Rai La prima parte non presenta difficoltà particolari nella risalita in Umbria, finchè non si passa nelle Marche a Cantiano, ai piedi del massiccio del Catria . La tappa – siamo pronti a scommetterci - si accenderà dopo 125 km, quando la strada comincerà a salire verso il Cippo di Carpegna, tanto caro all'indimenticato Pantani a cui Foligno ha dedicato una visitatissima mostra. La salita spaccagambe è di circa 7 chilometi, con pendenze significative, sul 10%, ma già nei chilometri precedenti la strada sale. Dal Gpm del Cippo di Carpegna mancheranno ancora 36 km, i primi 16 dei quali sono in discesa verso Maciano. Subito si riprende a salire verso Villaggio del Lago, un'ascesa di circa 9 km con pendenze sul 6-7%. Breve discesa ed eccoci alla salita conclusiva, quella che porta a Montecopiolo – Eremo Madonna del Faggio. E' una salita di 6 chilometri.  Il passaggio della carovana Sportivi umbri allertati e pronti a scendere… in strada. Si parte alle 12.15 in punto da Foligno, alle 12.33 passaggio per Valtopina prima di arrivare a Nocera Umbra (ore 12.48). Gualdo Tadino sarà affettata all'ora di pranzo (ore 13.07), alle 13.27 in vista Sigillo e una manciata di minuti dopo Costacciaro. Alle 13.43 Scheggia e poi il Valico. Dopo sarà territorio marchigiano.