michele cucuzza bianco e nero

Che esempio lasciamo ai nostri figli?

04.07.2014 - 13:28

0

Ecco, dunque, la generazione Telemaco che - nelle parole di Renzi al Parlamento europeo - “con coraggio e orgoglio chiede di fare la propria parte, sentendo il dovere di meritare l'eredità”. Già, ma quale eredità? Cosa lasciamo, in Italia, noi padri ai nostri figli che, con senso di responsabilità, si dichiarano pronti a darsi da fare per il futuro del nostro paese e dell'Europa? Mentre leggo le riflessioni di Massimo Recalcati, l’autore del 'Complesso di Telemaco' sull'invocazione del padre, “la richiesta di testimonianza che mostri come si possa vivere con slancio e vitalità su questa terra”, mi viene in mente quell’insegnante di una scuola superiore delle periferia di Roma che mi ha raccontato sgomenta di certi suoi allievi che non sanno neanche descrivere con approssimazione il lavoro del padre: “Mah, la mattina esce presto, anche prima di me, la sera lo vedo poco, se non sono fuori sto in cameretta con il computer ”. Nessuno sembra più tornare dal mare per riportare la legge sull’isola devastata dal godimento mortale dei Proci, scrive Recalcati. Per forza: James Sveck, il protagonista del toccante romanzo di Peter Cameron (e del bel film di Roberto Faenza), 'Un giorno questo dolore ti sarà utile', non può essere considerato che come un disadattato da un padre che ha la fissazione della chirurgia estetica e che, assieme alla ex moglie gallerista-schiappa con tre matrimoni alle spalle e la sgangherata sorella, lo vorrebbe vedere 'arrivato' e 'cool', mentre James è profondo, complesso e curioso e sta bene solo con la sua umanissima, affettuosa nonnina e il cane, a un passo da un Central park che potrebbe essere benissimo villa Borghese. Intanto, in tv, Jenny Savastano fa fuori tutti i vecchi capi clan di 'Gomorra - la serie', educato al crimine malgrado le riluttanze iniziali, da figlio unico che non ha altra scelta. Grazie al cielo, so di altri figli di boss, in carne e ossa, come il mio amico Luigi Di Cicco, che la loro scelta per la legalità hanno saputo farla malgrado - prima - le lusinghe di un destino tentatore e l’indifferenza - dopo - delle voci ufficiali dell'antimafia. Che cosa avranno scritto i nostri ragazzi alla maturità, sotto la traccia-appello di Piano, '”c'è bisogno di una gigantesca opera di rammendo e ci vogliono delle idee per le nostre periferie, la città del futuro, dove si concentra l'energia umana e quella che lasceremo ai nostri figli”, metafora perfetta, oltre che del degrado urbano, del diradarsi desolato e distratto dei nostri rapporti? Che eredità morale lasciamo ai nostri nativi digitali dopo gli scandali Expo e Mose, dopo averli fatti crescere a colpi di Tangentopoli, Rimborsopoli, Calciopoli, Vallettopoli e pure Terremotopoli? Ci vuole coraggio, oltre che forza d’animo, per aspirare a fare la propria parte, da figli, dopo aver sentito liquidare da qualcuno dei padri come 'fesserie' le accuse di corruzione da parte dei magistrati e dopo aver saputo, di continuo, di candidati eletti per occuparsi del bene pubblico scovati piuttosto a procurarsi yacht, vacanze di lusso, macchine e cene, naturalmente a scrocco? E come spiegare a chi cerca dentro di sé le tracce di un possibile futuro da dedicare al bene pubblico punti di vista quali “avevo bisogno di quel denaro di cui avevo la disponibilità e l'ho preso”? Cosa si deposita nell'animo dei nostri giovani di fronte a storie come quella della mamma condannata per aver indotto la figlia minorenne a prostituirsi? Riusciranno a fare argine all’idea di preferire a Telemaco non Erasmus ma un biglietto di sola andata, gli esempi positivi dei tanti volontari, ricercatori, sportivi, degli esponenti di successo delle forze di contrasto a mafie e corruzione? La sfida che Renzi lancia da Bruxelles non è di poco conto. Ci meritiamo dei giovani, per dirla ancora con Piano, non rassegnati alla mediocrità? Siamo stati capaci di prepararli a inventare, viaggiatori consapevoli che è la nostra grande bellezza che potrà darci ancora speranza, desideri, forza?

mikcucuzza@gmail.com

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Trump: "Prossima settimana la più dura, ci saranno molti morti"

Trump: "Prossima settimana la più dura, ci saranno molti morti"

(Agenzia Vista) Washington, 04 aprile 2020 Trump: "Prossima settimana la più dura, ci saranno molti morti" "La prossima settimana probabilmente sarà quella più dura. Purtroppo ci saranno molti morti, molti meno di quanti non ce ne sarebbero stati senza le misure, ma ci saranno morti". Così il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, nel corso del consueto punto sull'emergenza coronavirus. ...

 
Sirene spiegate e applausi, l'omaggio dei vigili del fuoco agli operatori sanitari a New York

Sirene spiegate e applausi, l'omaggio dei vigili del fuoco agli operatori sanitari a New York

(Agenzia Vista) New York, 04 aprile 2020 Sirene spiegate e applausi, l'omaggio dei vigili del fuoco agli operatori sanitari a New York I vigili del fuoco di New York hanno reso omaggio agli operatori sanitari in prima linea per combattere l'emergenza coronavirus, fermandosi con le sirene spiegate ad applaudire fuori dagli ospedali. Fonte: Twitter Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Coronavirus, Tremonti: "Eurobond sarebbero stati soluzione maestra"

Coronavirus, Tremonti: "Eurobond sarebbero stati soluzione maestra"

(Agenzia Vista) Roma, 04 aprile 2020 Coronavirus, Tremonti: "Eurobond sarebbero stati soluzione maestra" La videovconfereza di Europa Etica dei cittadini e delle autonomie, con la partecipazione di Giulio Tremonti, del presidente di Federterziario, Nicola Patrizi, del presidente dell'associazione Guido Carli, Federico Carli e con Angelo Polimeno Bottai, presidente di Eureca e vicedirettore del ...

 
Video Elettra Lamborghini, piccolo paziente e due infermiere ballano all'ospedale Musica (e il resto scompare)
Social

Video Elettra Lamborghini, piccolo paziente e due infermiere ballano in ospedale Musica (e il resto scompare)

"Il video più bello che vedrai oggi". Esulta Elettra Lamborghini nel pubblicare un filmato sul suo profilo Instagram. E ha ragione. Si tratta di immagini molto particolari, soprattutto in piena quarantena da Coronavirus. Mostrano, infatti, un piccolo paziente dell'Ospedale Pausilipon di Napoli mentre balla in corsia insieme a due infermiere, sulle note del brano Musica (e il resto scompare), ...

 
Samanta Togni contro Samuel Peron, oggi la sfida di salsa di Ballando a casa (Instagram ore 17.30)

social

Samanta Togni contro Samuel Peron, oggi sfida di salsa (Instagram ore 17.30)

Chi pensava che la sfida di Ballando a casa tra Samanta Togni e Samuel Peron fosse finita con il tango, non aveva fatto i conti con la gran voglia di danzare che hanno i due, ...

05.04.2020

La Casa di Carta, la fidanzata di Gallinari incredula su Instagram: "Ma davvero è finita così"

SOCIAL

La Casa di Carta, la fidanzata di Gallinari incredula su Instagram: "Ma davvero è finita così?"

In piena emergenza Coronavirus c'è l'occasione per seguire le numerose serie tv proposte sulle varie piattaforme. La più attesa senza dubbio è La Casa di Carta, serie ...

04.04.2020

Vasco Rossi e la musica: "Così facciamo urlare le idee. Arrivano al cuore"

Social

Vasco Rossi e la musica: "Così facciamo urlare le idee. Arrivano al cuore"

La forza nella musica. Anche e soprattutto in tempo di Coronavirus. Vasco Rossi, attivissimo sui social negli ultimi tempi, esalta con un post sui suoi profili l'importanza ...

04.04.2020