michele cucuzza bianco e nero

C'è un'Italia che tiene duro e vince la crisi

29.11.2013 - 11:52

0

Bello incontrare l’Italia che non solo tiene, ma avanza, seminascosta e motivata, ancora piena di entusiasmo malgrado inevitabili errori e sofferenze personali , lontana dai riflettori e dalle lacerazioni politiche. Di questa Italia fanno parte Ilaria Signoriello e le decine persone che, come lei, ogni giorno, tengono in vita, a Grottaferrata, uno dei Castelli romani, 'Capodarco' , una cooperativa sociale di agricoltura biologica di primissima qualità. Ilaria, oggi trentenne, famiglia operaia a Lanuvio, sui colli Albani, a 19 anni decide, come tanti giovani italiani, di tentare un'esperienza  a Londra: lavora in un ristorante nel quartiere benestante di Mayfair e intanto studia, prende l’abilitazione in inglese e si iscrive all’università. Malgrado i corsi vadano bene, relazioni personali infauste la segnano profondamente: decide di invertire la rotta e rientra in Italia. Si iscrive alla 'Sapienza' e si laurea a tempo di record in Scienze politiche, specialità 'cooperazione internazionale'. Fin qui un percorso più o meno simile a quello di migliaia di altri suoi coetanei. Ilaria, in più, ha voglia di impegnarsi: eletta come indipendente, a 27 anni diventa presidente del consiglio comunale di Lanuvio: conosce don Franco Monterubianese, il fondatore della comunità di Capodarco, un prete carismatico, 'di frontiera', che le parla di cooperazione e le presenta due ragazzi senegalesi che collaborano con lui. Ilaria, sempre attratta dall’esperienza estera, con in più la voglia di rendersi utile, rimane affascinata dai racconti delle esperienze della cooperativa, che cura bambini e giovani in Ecuador e ha una casa di accoglienza in Camerun: parla con i suoi interlocutori di rapporti tra il Nord e il Sud del mondo e sente che quella è la sua vita. Comincia a collaborare con una ong di don Franco, ‘Noi ragazzi del mondo' che ha sede nella fattoria sociale curata dal sacerdote. Così Ilaria scopre che, accogliendo e inserendo in attività lavorative decine di giovani con disabilità fisiche e mentali, immigrati, persone a rischio di esclusione sociale, don Franco ha dato vita a Grottaferrata a una comunità straordinaria : un’azienda ad agricoltura biologica che produce ortaggi, olio, miele e vino di qualità, tipico dei Castelli. Oltre a un centro di formazione professionale, a Capodarco c’è un agriturismo con più di 200 posti, dove si organizzano eventi e manifestazioni, con un ristorante che valorizza le produzioni della cooperativa. Alle feste, cantano i 'Ladri di carrozzelle'. Con asini e capre, i ragazzi disabili fanno pet therapy. Intanto Ilaria va in Senegal e, per conto di 'Noi ragazzi del mondo', visita un atelier di sartoria aperto a Dakar con il contributo della Regione Lazio e della stessa ong di Don Franco. 'Non ho visto l’Africa in ginocchio raccontata dai media', riflette Ilaria, 'nonostante la povertà, c'era fierezza: cooperative gestite da donne, mutuo aiuto basato sul microcredito, 3 settimane indimenticabili'. Ilaria decide di collaborare stabilmente con Capodarco: contribuisce, tra l'altro, all'apertura di una 'Casa famiglia' per ragazzi con disabilità mentale, anche questa all’interno dell'azienda agricola. E non si ferma più: fa partecipare alle iniziative della cooperativa i comuni vicini, organizza soggiorni di ragazzi africani, collabora ai rapporti esterni, compresa una serata interetnica con l’ambasciatrice della Costa d'Avorio . Sono passati tre anni, adesso Ilaria è portavoce della cooperativa che ormai segue disabili in tutta Italia. Cura un progetto con il comune di Roma per l’inserimento al lavoro, nell’agricoltura sociale, di giovani rifugiati : “Ho trovato la mia strada”, racconta, “lo faccio soprattutto per il mio desiderio di giustizia, a Capodarco trovano spazio persone che altrove sarebbero escluse. Ma non ci siamo solo noi: penso ai giovani che in cooperativa creano lavoro nei beni sequestrati alle mafie. Un'Italia diversa: nessuno le dà voce, ma c'è”.

cucuzza.michele@gmail.com

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Coronavirus, Gualtieri: "Mobilitate risorse per 750 miliardi"

Coronavirus, Gualtieri: "Mobilitate risorse per 750 miliardi"

(Agenzia Vista) Roma, 06 aprile 2020 Coronavirus, Gualtieri: "Mobilitate risorse per 750 miliardi" “Mobilitati complessivamente 750 mld tra questo decreto e quello di Marzo ” queste le parole del ministro dell’economia, Roberto Gualtieri, durante la diretta da palazzo Chigi. Facebook Conte Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Dl imprese, Gualtieri: "In campo 200 mld garanzie fino al 90%"

Dl imprese, Gualtieri: "In campo 200 mld garanzie fino al 90%"

(Agenzia Vista) Roma, 06 aprile 2020 Dl imprese, Gualtieri: "In campo 200 mld garanzie fino al 90%" “Mettiamo in campo 200 mld di garanzie per prestiti garantiti da Stato” queste le parole del ministro dell’economia, Roberto Gualtieri, durante la diretta da palazzo Chigi. Facebook Conte Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Conte: "Apprezzamento da leader Ue per Italia. Raccoglieremo frutti sacrifici"

Conte: "Apprezzamento da leader Ue per Italia. Raccoglieremo frutti sacrifici"

(Agenzia Vista) Roma, 06 aprile 2020 Conte: "Apprezzamento da leader Ue per Italia. Raccoglieremo frutti sacrifici" Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in conferenza stampa al termine del Consiglio dei ministri: "Confermo, in questi giorni mi sono confortato con molti leader europei che hanno espresso solidarietà al nostro Paese. Tutti esprimono apprezzamento per la forza del nostro Paese. ...

 
Conte: "Via libera a dl imprese, è potenza di fuoco"

Conte: "Via libera a dl imprese, è potenza di fuoco"

(Agenzia Vista) Roma, 06 aprile 2020 Conte: "Via libera a dl imprese, è potenza di fuoco" Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in conferenza stampa al termine del Consiglio dei ministri: "Con il decreto appena approvato diamo liquidità immediata per 400 miliardi di euro alle nostre imprese, 200 per il mercato interno, altri 200 per potenziare il mercato dell'export. E' una potenza di fuoco" ...

 
Striscia la Notizia, Vittorio Brumotti aggredito da spacciatori a colpi di bottiglie. Salvato dai carabinieri

Televisione

Striscia la Notizia, Vittorio Brumotti aggredito da spacciatori a colpi di bottiglie. Salvato dai carabinieri

Striscia la Notizia: Vittorio Brumotti aggredito con un fitto lancio di bottiglie da un gruppo di spacciatori. Sono dovuti intervenire i carabinieri per salvarlo. I militari ...

06.04.2020

L'ultima di Luis Sal, la pasta alla carbonara cucinata con i piedi. Il video diventa subito virale

Social

L'ultima di Luis Sal, la pasta alla carbonara cucinata con i piedi. Il video diventa subito virale

L'ultima di Luis Sal? Un video in cui cucina la carbonara con i piedi. Lo youtuber ha pubblicato il filmato che è immediatamente diventato virale: quasi un milione e 500mila ...

06.04.2020

Clizia Incorvaia, la trasformazione è sexy: il video in quarantena sui desideri dell'ex gieffina

Social

Clizia Incorvaia, la trasformazione è sexy: il video in quarantena sui desideri dell'ex gieffina

La sexy trasformazione di Clizia Incorvaia conquista il mondo social. Il video Tik Tok dell'ex gieffina, viene postato sulle storie di Instagram. Un account molto attivo ...

06.04.2020