Scherza nella vita, ma non con la vita

Scherza nella vita, ma non con la vita

04.03.2014 - 15:45

0
Finisce il carnevale ed inizia la Quaresima, ci si prenota per delle feste in maschera, ma poco si chiede a che orasi ricevono le ceneri nelle Chiese, il mercoledì successivo al martedì grasso. Certo, diverte di più pensare di andare ad una festa, piuttosto che ricevere delle ceneri sul capo, a memoria dell'essere stati tratti dalla polvere e che polvere torneremo ad essere. Processo, questo, che riguardò e riguarderà il corpo, non certo l'anima destinata alla vita eterna ed alla piena comunione con Dio. Allora sì che si farà festa, festa vera e senza maschere! Non voglio demonizzare la simpatica tradizione del carnevale, ma neanche omettere di ricordare che una cosa è scherzare nella vita ed un'altra è scherzare con la vita.
Chi nella vita è capace di sorridere e di far sorridere gli altri, magari alleggerendo pesanti fardelli con il buon umore e ispirando a saper relativizzare i drammi, in vista di una speranza nuova, è sicuramente apprezzabile e benvenuto e ci fa inneggiare alla sana comicità. Mi preoccupa, invece, chi lascia passare l'esistenza come occasionale e, non curante del destino finale, si prodiga nel mettere se stesso e nel coinvolgere altri nella superficialità totale dell'essere, facendo progredire ottusità e irresponsabilità a tutto campo, preoccupandosi solo di cosa mangerà e berrà e di cosa indosserà per sembrare più bello agli occhi degli altri.
Chi si preoccupa solo di questo, infatti, attiva meccanismi egoistici eviolenti, perché anche se inconsapevolmente, è solo alla ricerca di procurare denaro da spendere, purtroppo senza badare a come passa sulla testa degli altri e mettendo persino a rischio l'anima. Certo, qualora non si dovesse credere che l'uomo viene da Dio, vive per Lui e a Lui è destinato, il discorso dell'anima nontiene, ma intanto abbiamo già l'esperienza conclamata che ad occuparsi solo delle cose della materia, l'uomo finisce per diventare schiavo di mammona e fa danni su danni all'umanità, a se stesso e a tutta la natura che lo circonda. O c'è qualcuno che può non ammettere che a pensare solo a cosa mangiare si è finiti per permetterlo solo ad un quarto del Pianeta, mentre gli altri tre quarti patisce, guardacaso, proprio la fame? Siccome non si può escludere che Dio, invece, esista davvero, io all'anima ci penserei seriamente e approfitterei di un tempo di conversione, quale quello della Quaresima, per cambiare rotta di comportamenti e di finalità. Chissà che non si arrivi a far vivere una Pasqua di resurrezione per tutti, cominciando da chi è relegato nel dolore e nella sofferenza dall'egoismo dei cosiddetti potenti di questa Terra! Si può cominciare anche dalle ceneri del mercoledì dopo il martedì grasso, certo occorre chiedere a che ora vengono impartite nelle Chiese e poi necessitano nuovi modi d'interpretare la vita, con la quale è meglio non scherzare più, ormai per ovvi motivi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Fase 3, riapre la Torre degli Asinelli a Bologna, le immagini

Fase 3, riapre la Torre degli Asinelli a Bologna, le immagini

(Agenzia Vista) Bologna, 01 giugno 2020 Fase 3, riapre la Torre degli Asinelli a Bologna, le immagini Fase 3, la Torre degli Asinelli riapre al pubblico dopo tre mesi di chiusura. Insieme alla Torre riapriranno anche l'ufficio informativo Bologna Welcome di Piazza Maggiore e lo spazio eXtraBo, interamente dedicato al verde di Bologna e dintorni. La Torre riapre tutti i giorni dalle 10 alle 18, ...

 
Tamponamento in A14, autoarticolato perde il suo carico sull'asfalto

Tamponamento in A14, autoarticolato perde il suo carico sull'asfalto

(Agenzia Vista) Bologna, 01 giugno 2020 Tamponamento in A14, autoarticolato perde il suo carico sull'asfalto L'intero carico di un autoarticolato che trasportava mattoni è finito in mezzo alla carreggiata Sud della A14, fra Castel San Pietro e Imola, in seguito a un incidente che nel primo pomeriggio ha provocato due feriti. Si è trattato di un tamponamento, tra il tir che trasportava mattoni e ...

 
De Magistris: "De Luca sta mettendo in pericolo la salute dei campani"

De Magistris: "De Luca sta mettendo in pericolo la salute dei campani"

(Agenzia Vista) Napoli, 01 giugno 2020 De Magistris: "De Luca sta mettendo in pericolo la salute dei campani" Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, commenta la pronuncia del Tar Campania che ha accolto l'istanza della Regione sugli orari di chiusura delle attività: “Il presidente De Luca sta mettendo in pericolo la salute dei napoletani e dei campani, perché riducendo gli orari e i luoghi ...

 
Mattarella ascolta l'inno nazionale eseguito per il concerto del 2 giugno

Mattarella ascolta l'inno nazionale eseguito per il concerto del 2 giugno

(Agenzia Vista) Roma, 01 giugno 2020 Mattarella ascolta l'inno nazionale eseguito per il concerto del 2 giugno Il tradizionale concerto al Quirinale per la Festa della Repubblica. A causa delle restrizioni imposte dall'emergenza Coronavirus, l'esibizione si è tenuta all'aperto nei Giardini del Quirinale, mentre il consueto ricevimento con il Presidente della Repubblica non si è tenuto. / ...

 
"Non mollare mai - Storie Tricolori" stasera in tv 2 giugno. Zanardi con i campioni azzurri per la Croce Rossa

Alex Zanardi

TELEVISIONE

"Non mollare mai - Storie Tricolori" stasera in tv 2 giugno. Zanardi con i campioni azzurri per la Croce Rossa

Stasera in tv 2 giugno, in prima serata su Rai 1, andrà in onda “Non Mollare Mai – Storie Tricolori”, charity show innovativo - organizzato da Rai e Master Group Sport, con ...

02.06.2020

Georgina Rodriguez, lato B da urlo in palestra: su Instagram oltre 1,5 milioni di like

Georgina Rodriguez

SOCIAL

Georgina Rodriguez, lato B da urlo in palestra: su Instagram oltre 1,5 milioni di like

Georgina Rodriguez, compagna di Cristiano Ronaldo, lascia senza fiato i suoi followers mostrando un lato B da urlo. La giovane modella portoghese, reduce dalla copertina ...

01.06.2020

Woody Allen, annuncio choc del regista: "Potrei smettere di girare film"

CINEMA

Woody Allen, annuncio choc del regista: "Potrei smettere di girare film"

«Stare a casa non è poi così male, ceno e poi mi guardo un film sullo schermo del televisore. Ma io non voglio fare film per i piccoli schermi, perciò potrei smettere del ...

01.06.2020