Altre vittime del tutto e subito

Altre vittime del tutto e subito

18.02.2014 - 10:23

0
Come la terra cerca l’acqua, come il fiore cerca la luce e tante cose cercano altro necessario, così, mi sembra di capire, siamo alla ricerca di silenzio, di spazio, di tempo. Emerge, nel nascondimento, un bisogno di minimale, in contrapposizione al tanto, allo sfarzo, all’esagerato. Da troppo tempo ci si ubriaca di cose eccezionali, si corre dietro alla spettacolarizzazione e all'effetto speciale. Fatto è che il bisogno di essenziale resta timido, non urla, non pretende ma mette radici sempre più profonde e si prepara a rompere l'asfalto che lo sovrasta. Se, perlomeno se ne sapesse riconoscere il linguaggio e se ne accettassero i presupposti che lo alimentano e gli si desse occasione con un po' di umiltà, quel bisogno di essenziale e di minimale riordinerebbe tante cose. Quanta folla nelle nostre menti, invece! Quella ricerca di silenzio, di spazio e di tempo, schiuderebbe tappi, lancerebbe ad alte quote, ma senza frenesie e imprudenze, perché il volo alto avverrebbe in profondità e non in superfice. Assecondare quella ricerca ci orienterebbe su nuovi percorsi, nei quali la spericolatezza lascerebbe il posto alla prudenza e la velocità sarebbe controllata e a misura d'uomo. Risultati positivi e superiori, rispetto a quelli previsti, sarebbero inanellati, mentre i confronti pacifici nutrirebbero in abbondanza le programmazioni e le larghe intese, accontentando moltitudini, democraticamente e senza compromessi. Invece, si continua a volare basso in senso negativo, nel monocromatico e nell'ostentazione, nella falsità e nella non chiarezza, perché ancora una volta ha trovato posto il rumore, il "tutto e il subito", e sono state mietute vittime. L'arroganza e la presunzione ne mieteranno ancora, cominciando da chi ha sferrato il colpo, soggiogato dalla superbia. Sì, sono metafore che alludono al mondo di tutti i giorni! Chissà se, per analogia, qualcuno in più riconoscerà le attività del proprio cervello e si rimetterà a pensare, immergendocisi però, anche se solo ogni tanto. La frenesia e la voglia di potere subito, hanno partorito le nozioni delle cose, travolgendo i tempi fisiologici che trasformano in cultura, e in più, stanno segando o addirittura negando l'importanza dell'assoluta preparazione, che richiede tempo. Sì, tempo e silenzio sono necessari per interiorizzare e, senza lo spazio adeguato, quel bisogno viene castrato e con dolore, lasciando mutilazioni di sorta. Purtroppo ci si scontra continuamente con chi di essenziale non respira nulla, in un tempo agitato e in uno spazio rumoroso. Se però puntassimo i piedi sui valori, allora la sofferenza dell'uomo d'oggi procurerebbe nuovamente arte! Comunque irromperà l'alba nuova! Arriveranno giorni in cui avremo ancora "acqua potabile e aria pulita". Maturerà chi dischiuderà "lucchetti di fango e paglia" e crolleranno i castelli di sabbia, sotto l'onda dell'oceano di pace. Intanto sopportiamo pazientemente chi non riesce a non giocare con le vite degli altri, ma evitiamo di rimettergli il pallino in mano. Che dramma, avere bisogno di silenzio e confrontarsi sempre con il rumore! 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Brexit, primo sì del Parlamento inglese ad accordo di Johnson. Bocciato iter sprint

Brexit, primo sì del Parlamento inglese ad accordo di Johnson. Bocciato iter sprint

(Agenzia Vista) Londra, 22 ottobre 2019 Brexit, primo si del Parlamento inglese ad accordo di Johnson. Bocciato iter sprint Il Parlamento britannico approva l'accordo proposto dal Primo Ministro Boris Johnson per la Brexit. Bocciata invece la richiesta di un iter velocizzato, che permettesse l'uscita dall'Unione Europea entro il 31 ottobre. /courtesy Youtube UK Parliament Fonte: Agenzia Vista / ...

 
Brexit, Johnson: "Sospendo legge, attendo decisione parlamentari Ue"

Brexit, Johnson: "Sospendo legge, attendo decisione parlamentari Ue"

(Agenzia Vista) Londra, 22 ottobre 2019 Brexit, Johnson: "Sospendo legge, attendo decisione parlamentari Ue" Il Parlamento britannico approva l'accordo proposto dal Primo Ministro Boris Johnson per la Brexit. Bocciata invece la richiesta di un iter velocizzato, che permettesse l'uscita dall'Unione Europea entro il 31 ottobre. /courtesy Youtube UK Parliament Fonte: Agenzia Vista / Alexander ...

 
Lettera Ue, Fidanza (Fdi): "Le regole Ue non siano applicate a seconda della simpatia"

Lettera Ue, Fidanza (Fdi): "Le regole Ue non siano applicate a seconda della simpatia"

(Agenzia Vista) Strasburgo, 22 ottobre 2019 Lettera Ue, Fidanza (Fdi): "Le regole Ue non siano applicate a seconda della simpatia" "Le regole Ue non siano applicate a seconda della simpatia". Così l'europarlamentare Fdi Carlo Fidanza, intervenuto dalla sede di Strasburgo del Parlamento Europeo. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Festa di Roma, il saluto di John Travolta ai fan italiani: grazie

Festa di Roma, il saluto di John Travolta ai fan italiani

Roma, 22 ott. (askanews) - "Sono felice, grazie a tutto il mondo". John Travolta saluta così, in italiano, i suoi fan, dal red carpet della festa del cinema di Roma dove ha presentato il suo nuovo film "The fanatic" e ha ricevuto il premio speciale alla carriera. Una lugna carriera, oltre 70 film, fra cui ha citato tre dei suoi preferiti. "Mi piacciono 'La febbre del sabato sera', 'Grease' e ...

 
Encuentro si trasferisce a Isola Polvese

Perugia

Encuentro si trasferisce a Isola Polvese

Encuentro trasloca. Il festival della letteratura in lingua spagnola lascia il centro di Perugia e si trasferisce a Isola Polvese. Non solo, le date si spostano da maggio a ...

21.10.2019

Sculture a tema, le quattro opere  realizzate

Eurochocolate

Sculture a tema, le quattro opere realizzate

Un grande grifo con un bottone tra gli artigli è la monumentale scultura realizzata da Stefano Chiacchella. Un bottone che diventa rosone nell’opera di Massimo Arzilli o che ...

20.10.2019

Traffico rivoluzionatoper don Matteo

Spoleto

Traffico rivoluzionato
per don Matteo

Ultime due settimane di permanenza a Spoleto per il cast di Don Matteo 12. Le riprese nella città del Festival, che in questi giorni di metà ottobre sta ospitando numerosi ...

19.10.2019