Tutti noi possiamo dare di più

Tutti noi possiamo dare di più

28.01.2014 - 14:36

0
Abitualmente siamo portati ad interessarci delle cose grazie alle quali ne abbiamo un tornaconto. C'impegniamo negli affari che, a seguito di un nostro contributo, ci permettono di trarre un beneficio personale. Impieghiamo energie proprie quando ne vale la pena ed il criterio che domina sul discernimento è il guadagno o il profitto… Come siamo materiali! Fatto è che anche negli affetti finiamo per donarci e per amare solo quando siamo della stessa lingua, razza, popolo o nazione, quando si condividono gli stessi ideali o si fa il tifo per la stessa squadra, diventando repentinamente antagonisti o avversari con chi ha passioni diverse o contrarie o semplicemente appartiene, per scelta o diritto, ad altre frange. Com’è difficile gioire o godere dei successi altrui, delle soddisfazioni degli altri, fosse anche la figlia della mia migliore amica al saggio di danza, se questa è stata più brava della mia… Quando ci si limita a questo tipo di soddisfazioni, quali per esempio il mio primeggiare ed il tuo fallimento, si resta gretti e si diventa sempre più disumani, anche se non ce ne rendiamo conto. Ci si barrica in se stessi, ci si arrocca dentro le poche sicurezze e si esce allo scoperto solo quando si è in branco, pronti però a tradire nel momento della sfida, che inevitabilmente si presenta, contro o a danno di quelli che consideravamo complici e ci consideravano amici… Che quadro negativo! Forse sì (ma forse reale), però se non ci si apre ad un altro tipo di amore, allora queste dinamiche sono all’ordine del giorno, falso sarebbe negarlo. Certo che si può fare e vivere diversamente, certo che si può dare in altri modi e di più! Certo che come potenziale siamo più dotati, ma certe capacità e risorse emergono quando ci si apre alla gratuità del dono, all’andare verso l’altro o verso qualcosa, con libertà d'intenti, quando accettiamo che la nostra operosità si consumi anche se non ci sono utili da spartire, e soprattutto qualora fossimo felici di vedere gioire un altro anche senza che, necessariamente, venga riconosciuto che solo grazie a me ha ottenuto dei risultati positivi. Insomma aiutare e basta! Servire, inteso come essere utili, anche senza la bramosia del denaro, anche se chi mi ringrazia, oltre a questo, non potrà mai contraccambiare. Ma da dove viene un cuore così? E' il cuore di Cristo, ma anche quello dell'uomo! Un cuore, quest'ultimo, plasmato ad immagine e somiglianza del Suo creatore e reso capace di possedere lo stesso Spirito divino, per grazia di Dio, quindi atto ad amare con gli stessi sentimenti di gratuità. Un cuore che ama, semplicemente perché ama, e consuma amore, e chi lo incontra è investito di tale amore e basta.In realtà, tutti noi siamo mandati a testimoniare questo amore, infatti, con tale comportamento saremmo sale della terra e luce del mondo! Che responsabilità, vero? Da soli non è possibile, ecco perché c'è bisogno di comunione con Dio, di comunione continua però, e non solo a tratti per ottemperare a presunti riti vissuti ipocritamente. Osservare altri che si amano e amano gratuitamente e lasciarsi contagiare, per diventare poi interpreti e protagonisti di un nuovo modo di amare, vorrebbe dire favorire quella famosa nuova evangelizzazione di cui si parla ormai da più di venti anni e che è davvero la cosa più urgente di tutte e tra tutte!
*frate minore cappuccino

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Coronavirus, Casellati: Italia supererà la fase critica"

Coronavirus, Casellati: Italia supererà la fase critica"

(Agenzia Vista) Roma, 25 febbraio 2020 Coronavirus, Casellati: Italia supererà la fase critica" “In apertura dei nostri lavori, consentitemi di rivolgere il mio cordoglio personale e di tutto il Senato ai familiari delle persone che, nei giorni scorsi, hanno perso la vita a causa del contagio da coronavirus. Desidero inoltre esprimere la solidarietà mia e di tutta l’Assemblea alla comunità e alle ...

 
Video Griezmann riprende Mertens: 1-1 tra Napoli e Barcellona
CALCIO CHAMPIONS LEAGUE

Video Griezmann riprende Mertens: 1-1 tra Napoli
e Barcellona

Napoli-Barcellona, ottavi di andata di Champions League, finisce 1-1. Al gol nel primo tempo, al 29', di Mertens (che tocca quota 121 gol in azzurro, record assoluto che eguaglia quello di Marek Hamsik) risponde Griezmann nella ripresa. Nel finale di gara espulso il cileno Vidal per doppia ammonizione, il secondo giallo per proteste. Match di ritorno il 18 marzo. Nell'altro match di serata, ...

 
Coronavirus, le operazioni di vestizione dei medici che lavorano con pazienti contagiati dal virus

Coronavirus, le operazioni di vestizione dei medici che lavorano con pazienti contagiati dal virus

(Agenzia Vista) Roma, 25 febbraio 2020 Coronavirus, le operazioni di vestizione dei medici che lavorano con pazienti contagiati dal virus La Protezione Civile ha allestito una tensostruttura per il pre triage all’istituto nazionale per le malattie infettive Spallanzani. La struttura potrebbe essere utilizzata per aumentare la capacità d’accoglienza dell’istituto in caso di emergenza. Durante ...

 
INFOGRAFICA Morto l'ex presidente egiziano Hosni Mubarak, aveva 91 anni INFOGRAFICA

INFOGRAFICA Morto l'ex presidente egiziano Hosni Mubarak, aveva 91 anni INFOGRAFICA

(Agenzia Vista) Cairo, 25 febbraio 2020 INFOGRAFICA Morto l'ex presidente egiziano Hosni Mubarak, aveva 91 anni INFOGRAFICA E' morto l'ex presidente egiziano Hosni Mubarak, aveva 91 anni. Era malato da tempo e ricoverato all'ospedale militare Galaa al Cairo. Mubarak ordinò l'attacco contro Israele nella guerra dello Yom Kippur nel 1973. Dopo la guerra l'Egitto firmò la pace con Israele nel 1979. ...

 
Il paradiso delle signore, anticipazioni: Angela Barbieri rapirà suo figlio

Soap

Il paradiso delle signore, anticipazioni: Angela Barbieri rapirà suo figlio

Qualcosa lo si era capito già dalle anticipazioni della scorsa settimana sul Paradiso delle signore, ma adesso c'è la certezza: Angela Barbieri (Alessia Debrandi) rapirà il ...

26.02.2020

Pechino Express 2020, violenta lite all'arrivo a Bangkok. I Wedding Planner vincono la tappa ma una coppia esce

In tv

Pechino Express 2020, violenta lite all'arrivo a Bangkok. I Wedding Planner vincono la tappa ma una coppia esce

Pechino Express 2020, 532 chilometri tra avventure più o meno piacevoli fino all'arrivo a Bangkok, la perla dell'Asia come l'ha definita Costantino della Gherardesca. Tra le ...

26.02.2020

Grande Fratello vip 4, presunta bestemmia di Paolo Ciavarro: è a rischio squalifica

Reality

Grande Fratello vip 4, presunta bestemmia di Paolo Ciavarro: è a rischio squalifica

Grande Fratello vip 4, i colpi di scena non finiscono mai. Paolo Ciavarro è sotto accusa sui social per una presunta bestemmia che avrebbe pronunciato nella Casa più spiata ...

25.02.2020