Il sole può tornare a splendere

L'arbitraggio nello sport

11.12.2017 - 11:14

0

Controversi, decisivi e quasi mai amati, gli arbitri nel mondo dello sport sono spesso argomento di discussione. Dalle classiche chiacchiere da bar del lunedì mattina fino ai dibattiti più accesi e profondi in televisione e sui giornali, l’arbitraggio è da sempre ragione di diatriba.
Di certo la funzione degli arbitri è essenziale e talvolta le loro azioni servono anche a tenere accesa la fiamma, nella mente del tifoso, tra una giornata di campionato e l'altra. Un po' come se lo sport, anche attraverso le decisioni prese in campo dai propri giudici, riuscisse a trovare il modo di far parlare di se nel perpetuarsi del tempo. Se il tifoso, infatti, continua a pensare alle diverse gare viste, parlandone e dibattendone per giorni, l'intero sistema ne ricava giovamento, non è vero? La funzione degli arbitri, però, non è certo quella di far prendere aria alla bocca della gente. La loro presenza, sui diversi terreni di gioco, è figlia di una necessità primordiale dell'uomo: la regolamentazione. Perché si sa, la libertà, quando è troppa, può essere anche pericolosa.
Il tema della libertà individuale è stato affrontato da tantissimi autori nel corso della storia, uno su tutti Dante. Ed è a lui che ci rifacciamo quando sottolineiamo l’enorme pericolosità del concetto di libertà. Le domande, nei secoli, sono state varie: Come posso non sprecare la mia libertà? E se il mio modo di essere libero dovesse danneggiare qualcun altro? Quali sono i limiti, i perimetri corretti entro i quali dovrei muovermi?
Ecco, particolarmente sulla seconda questione vorrei soffermarmi. Essendo impossibile rendere la nostra specie uniforme ed omogenea, per emozioni e passioni, nel tempo c’è stato bisogno di creare un sistema che potesse limitare l’occasione di conflitto tra le molteplici libertà. Sulla base di ideali, più o meno condivisi, ogni società ha così creato con fatica le proprie leggi. L’uomo è riuscito a dare un ordine sempre maggiore al caos iniziale ed ha potuto migliorare le sue relazioni. Vivere insieme, però, è tanto bello quanto complicato e va da se che un modello legislativo giusto ed equilibrato sia prerogativa fondamentale per qualsiasi sistema che voglia avere un futuro.
Bè, anche nello sport valgono i medesimi principi. Il mondo sportivo ha da subito avuto bisogno di una sua regolamentazione. E così, proprio come i giudici in tribunale decidono e regolano la vita di una società civile, gli arbitri sui campi da gioco decidono e regolano le fasi delle competizioni. Il loro è un mestiere complicato e tutti lo sappiamo. Decidere non è mai semplice, prendersi apertamente responsabilità scomode è quantomai complicato e riuscire a mettere tutti d’accordo è pressoché impossibile. Sappiamo perfettamente quanto sia difficile dover scegliere, eppure, da sempre critichiamo, discutiamo e ci appelliamo quando le cose non vanno come vorremmo. Anche adesso che l’era moderna ci è venuta in aiuto, che la tecnologia ci ha portato strumenti sempre più avanzati per permetterci di analizzare e valutare gli episodi, non dobbiamo mai dimenticare che, alla fine, dietro ogni decisione c’è sempre una persona. Un’uomo o una donna come noi, con i propri limiti e le proprie emozioni. Se lo sport è così meraviglioso è anche grazie al fatto che non è mai scontato. Gli arbitri sono parte dello spettacolo, così come lo sono i loro errori e le loro incertezze. Riflettiamoci insieme, proviamo a metterci nei loro panni qualche volta e cerchiamo di ricordare quanto il rispetto sia sempre estremamente più importante di qualsiasi risultato sportivo.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Trump: "Terminiamo nostre relazioni con Oms"

Trump: "Terminiamo nostre relazioni con Oms"

(Agenzia Vista) Washington, 29 maggio 2020 Trump: "Terminiamo nostre relazioni con Oms" "La Cina ha controllo totale sull’Oms nonostante paghino 40min di dollari l’anno mentre gli Usa pagano attorno 450mln di dollari all’anno. Poiché hanno fallito nel fare le riforme necessarie e richieste oggi terminiamo le nostre relazioni con l’Oms dirigendo quei fondi verso altre organizzazioni.” Lo ha detto ...

 
Caso George Floyd, arrestato il poliziotto che l'ha immobilizzato. Ancora proteste in tutti gli Stati Uniti
USA

Caso George Floyd, arrestato il poliziotto che l'ha immobilizzato. Ancora proteste in tutti gli Stati Uniti

È stato arrestato il poliziotto Derek Chauvin, che a Minneapolis ha immobilizzato a terra George Floyd schiacciandogli un ginocchio sul collo, finché l’uomo è morto. Lo ha fatto sapere il commissario alla Sicurezza pubblica del Minnesota, John Harrington. L’arresto arriva dopo tre notti di violente proteste, che si stanno diffondendo in varie città del Paese (video AskaNews) compreso l'assalto a ...

 
Ai Mercati di Traiano spettacolo di luci per l'Azerbaigian

Ai Mercati di Traiano spettacolo di luci per l'Azerbaigian

Roma, 29 mag. (askanews) - Sono distanti più di 3mila chilometri, ma Roma e Baku non sono mai state così vicine come il 28 maggio. La data in cui la Repubblica Democratica dell'Azerbaigian ha festeggiato il 102esimo anniversario della sua fondazione. Per l 'occasione i Mercati di Traiano ai Fori Imperiali sono stati illuminati con i colori della bandiera dell'Azerbaigian. Un magnifico spettacolo ...

 
La "Rivoluzione gentile" nella biografia di Renzo Arbore

La "Rivoluzione gentile" nella biografia di Renzo Arbore

Roma, 29 mag. (askanews) - Arriva in libreria "Renzo Arbore e la rivoluzione gentile", la biografia ufficiale dello showman foggiano che da oltre mezzo secolo regala sorrisi e allegria agli italiani di tutte le età. Il libro, scritto dal giornalista palermitano Vassily Sortino, ripercorre la carriera di Arbore nelle sue mille sfaccettature. E' più di una biografia ufficiale spiega l'autore. "In ...

 
Stasera in tv 30 maggio lo show "Gigi, questo sono io". Gigi D'Alessio in prima serata su Rai 1

Gigi D'Alessio

TELEVISIONE

Stasera in tv 30 maggio lo show "Gigi, questo sono io". Gigi D'Alessio in prima serata su Rai 1

Stasera in tv, sabato 30 maggio, verrà riproposto in replica "Gigi, questo sono io", lo show di Gigi D'Alessio nel quale il cantautore napoletano si racconta insieme a tanti ...

30.05.2020

Hollywood, è morto Anthony James: interpretò il cattivo in due film da Oscar

CINEMA

Hollywood, è morto Anthony James: interpretò il cattivo in due film da Oscar

L’attore statunitense Anthony James, interprete di tipi squallidi e minacciosi in film come «La calda notte dell’ispettore Tibbs», «Gli spietati» e «Lo straniero senza nome», ...

29.05.2020

Uomini e Donne, Nicola (Sirius) non risponde alle telefonate di Gemma. Lei: "Ha una simpatia per Valentina"

Gemma Galgani

TELEVISIONE

Uomini e Donne, Sirius non risponde a Gemma. Lei: "Ha una simpatia per Valentina"

Nella puntata di venerdì 28 maggio di Uomini e Donne, la storica trasmissione del pomeriggio di Canale 5 ideata e condotta da Maria De Filippi, Gemma Galgani inizia ad aver ...

29.05.2020