Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Galà del sorriso

Giacomo Sintini
  • a
  • a
  • a

La fine di novembre per noi dell'Associazione Giacomo Sintini è indissolubilmente legato al Galà del Sorriso. Ormai arrivata alla sesta edizione il Galà del sorriso è uno degli eventi più grandi  che la nostra associazione organizza. L'idea è quella di svolgere una cena di beneficenza il cui scopo è quello di raccogliere fondi necessari all'acquisto di doni che, il grandissimo (e non solo di fisico), Babbo Natale donerà a bambini e ragazzi ricoverati nei reparti di Onco-ematologia all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. Come già detto questo evento non è il primo anno che va in scena e per noi è sempre stato un successo. D'altronde cosa c'è di meglio di una bella serata tra amici all'insegna della solidarietà e della vita? Durante tutto l'evento, oltre a gustare le bontà offerte e ascoltare buona musica, cercheremo di dare gioia anche al cuore condividendo con i presenti tutti i risultati che l'associazione ha ottenuto in questi ultimi anni. Inoltre nella serata avremo la partecipazione speciale di Nicola Pesaresi, ventriloquo di eccellenza ed ex partecipante della nota trasmissione televisiva “Tu si que Vales”. La cena si terrà sabato 25 novembre nella consueta cornice della sala congressi della Bbc Umbria- Credito Cooperativo a Mantignana di Corciano. La scenografia rimane la stessa delle scorse edizioni visti gli ottimi riscontri avuti. Ancora una volta siamo quindi qui a sottolineare la bontà di questa serata che come da titolo nasce sotto la stella del sorriso. Come più e più studi dimostrano sorridere fa bene e quindi per noi è meritevole investire energie per cercare di far stare bene qualcuno. La speranza è proprio che attività come questa possano fare uscire dalle feste il loro lato più positivo riempendo di felicità più persone possibili. Nello specifico con questa serata il nostro mirino sarà puntato sui ragazzi più giovani: vederli vibranti di gioia quando aprono i regali ci ripaga di tutti gli sforzi fatti. Chi dona dovrebbe avvicinarsi con questo spirito, aiutare il prossimo per fare bene anche a se stessi. La speranza e l'augurio è che anche quest'anno si possa passare una bella serata in compagnia tenendo sempre in mento lo scopo principale, quello di investire sul sorriso di un bambino.