La forza della condivisione

Forza e coraggio

L'odore dello sport

25.09.2017 - 11:27

0

È una domanda inconsueta e spesso inesplorata. Difficilmente ce la poniamo e quasi mai troviamo una risposta chiara. Eppure se si chiede sull’argomento, a un qualsiasi essere umano che anche per un solo istante abbia calcato un campo sportivo, susciteremo in tutti piacevoli sensazioni e lucidi ricordi.
La fatidica domanda è: “Qual è l’odore dello sport?". Un quesito insolito che stimola a riflettere e che, a volte, permette di rivivere momenti passati. Ho recentemente scoperto che, tra i 5 sensi, l’olfatto è quello che meno utilizziamo ed è quello che stiamo più perdendo. Forse per questo è sempre molto difficile dare una risposta certa alla domanda sopra citata.
D’altronde con l’evoluzione della specie, i processi tecnologici e le nuove scoperte, abbiamo sempre meno necessità di sentire gli odori, giusto?! Forse... Migliaia di anni fa, quando certamente le etichette con su scritto “data di scadenza…” non esistevano, l'uomo aveva nettamente più bisogno di annusare ciò che mangiava per poter sopravvivere. La natura, che elimina tutto ciò che per noi è “superfluo”, ci sta portando lentamente a sopprimere questo senso.
Chiunque abbia mai praticato sport, però, sa benissimo che molta dell'epica delle azioni prodotte è enfatizzata dalle emozioni e dalle sensazioni che si vivono. Perciò anche dagli odori che si sentono.
Qualche esempio? Il gusto dell’erba fresca appena tagliata, il sudore colante dalle tempie degli atleti, l’aroma della divisa di un avversario in uno scontro ravvicinato, il profumo acre degli scarichi dell’automobili durante un Gran premio.
Se si è praticato sport il solo leggere di tutti questi odori riporta alla mente infiniti ricordi differenti. Momenti segnati anche da quei profumi (non tutti gradevoli certo) emanati tra quelle linee dei campi.
L’odore è un ricordo che rimane. Quando si rientra dopo anni in un palazzetto dello sport, l’odore del parquet, il profumo dei palloni nuovi, l’umidità dello spogliatoio, rappresentano veri e propri sentimenti, cose di cui non ci si dimentica mai. E allora, per provare a dare una risposta al quesito iniziale, per me, l’odore nello sport è proprio questo, emozione. È emozione perché le partite di un qualsiasi sport, dalla finale della coppa del mondo, alla partitella del sabato pomeriggio tra amici, non iniziano quando l’arbitro fischia, iniziano quando ci si ritrova in spogliatoio, e gli odori del passato ci permettono di cominciare a ricercare la concentrazione.
Volete fare una prova? Chiedete a vostro nonno, papà o ex compagno di squadra di fare un giro con voi al circolo, alla palestra o al campo sportivo dove giocava da ragazzo. Fategli chiudere gli occhi e chiedetegli di inspirare profondamente. Quando lo vedrete sorridere, quando vedrete i suoi occhi inumidirsi, beh lì capirete che l’odore nello sport è davvero emozione!

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

George Floyd, Borrell: "Inorriditi dall'omicidio, abuso di potere"

George Floyd, Borrell: "Inorriditi dall'omicidio, abuso di potere"

(Agenzia Vista) Bruxelles, 02 giugno 2020 George Floyd, Borrell: "Inorriditi dall'omicidio, abuso di potere" In Europa come negli Usa siamo inorriditi e scioccati dall'omicidio di George Floyd. Un abuso di potere che deve essere combattuto negli Usa e altrove". Così l'Alto rappresentante Ue, Josep Borrell, nel corso di una conferenza stampa a Bruxelles. / Ebs Fonte: Agenzia Vista / Alexander ...

 
2 Giugno, Sala legge i primi 3 articoli della costituzione alla cerimonia in Piazza del Duomo a Milano

2 Giugno, Sala legge i primi 3 articoli della costituzione alla cerimonia in Piazza del Duomo a Milano

(Agenzia Vista) Milano, 02 giugno 2020 2 Giugno, Sala legge i primi 3 articoli della costituzione alla cerimonia in Piazza del Duomo "Il 2 giugno 1946 insieme con la scelta sulla forma dello Stato, i cittadini italiani elessero anche i componenti dell'Assemblea costituente che doveva redigere la nuova Carta Costituzionale". Così il sindaco di Milano, Beppe Sala, alla cerimonia dell'alzabandiera ...

 
Pappalardo contro le mascherine: "Ci danneggiano i polmoni"

Pappalardo contro le mascherine: "Ci danneggiano i polmoni"

(Agenzia Vista) Roma, 02 giugno 2020 Pappalardo e l'attacco alle mascherine ci danneggiano i polmoni La manifestazione dei Gilet Arancioni in Piazza del Popolo con l'ex-generale Antonio Pappalardo. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Il video Elettra Lamborghini monta i nuovi cavalli e svela la sua passione: "Con loro ho un rapporto speciale"

Social

Il video Elettra Lamborghini monta i nuovi cavalli e svela: "Con loro ho un rapporto speciale"

La passione di Elettra Lamborghini per i cavalli è arcinota. Non solo per anni è stata protagonista di gare anche ottenendo importanti successi, ma la Twerking Queen ...

02.06.2020

Dal Grande Fratello a Piediluco. Martina Nasoni in posa sulle rive del lago

La modella Martina Nasoni a Piediluco

Terni

Dal Grande Fratello a Piediluco. Martina Nasoni in posa sulle rive del lago

Dalla Casa del Grande Fratello a Piediluco. Gita fuori porta per Martina Nasoni, la ventunenne ternana vincitrice dell'edizione numero 16 del Gf. La modella, approfittando di ...

02.06.2020

Stasera in tv 2 giugno il film "Nella valle della violenza" con Ethan Hawke e John Travolta

TELEVISIONE

Stasera in tv 2 giugno il film "Nella valle della violenza" con Ethan Hawke e John Travolta

Stasera in tv 2 giugno va in onda il film "Nella valle della violenza" (Iris, ore 21). Pellicola del 2016, statunitense, regia di Ti West, nel cast ci sono Ethan Hawke, John ...

02.06.2020