Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stalking: perseguita e minaccia il fratello per soldi

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

Il fratello più piccolo perseguita quello più grande, al punto da trasformarsi in un vero e proprio stalker con tanto di offese, vessazioni, minacce di morte e molestie continue frutto di contrasti legati anche ai soldi. Atti di pura violenza che, alla fine, “hanno generato nella vittima un perdurante stato di ansia e paura per la propria incolumità e per quella dei propri congiunti – si legge nelle carte della pubblica accusa – al punto da mutare le proprie abitudini di vita. Come cambiare il numero di telefono, evitare di uscire di casa per timore di incontrare l'altro e cercando di non lasciare la moglie da sola e in figli in casa per il timore di possibili aggressioni”. E' successo a Foligno, dove un 51enne ha trovato il coraggio di denunciare il fratello minore, che ora si trova a processo al tribunale di Spoleto per stalking. Servizio completo sul Corriere dell'Umbria del 13 febbraio 2019