Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

E' made in Foligno la scultura del toro Ferdinand

Cesare Bertoldi
  • a
  • a
  • a

La manifestazione carnascialesca più spettacolare e antica dell'Umbria, quella di Sant'Eraclio, debutta nella settima arte contribuendo alla promozione di un film d'animazione digitale. “Sono stato contattato dalla 20th Century Fox Animation per realizzare in pochi giorni un'opera artistica raffigurante il toro Ferdinand. Per questa esperienza non potevo che affidarmi alla preziosa collaborazione degli abili cartapestai del "Carnevale dei Ragazzi" di Sant'Eraclio”. A parlare è l'artista folignate Stefano Emili, autore dell'enorme scultura rappresentante la testa del toro "Ferdinand" che ha già suscitato curiosità in piazza Duomo a Milano. Un modo alquanto originale e suggestivo per festeggiare le due nominations ai Golden Globe 2018 del film "Ferdinand" che uscirà nelle sale cinematografiche il prossimo 21 dicembre prodotto da Blue Sky Studios. L'imponente scultura è stata poi trasferita presso il "Bicocca Village" di Milano dove resterà fino a domanica 17 dicembre e successivamente sarà esposta alla galleria commerciale "Porta di Roma" dal 18 al 24 dicembre. L'artista folignate Emili non è nuovo a queste collaborazioni prestigiose in quanto ha partecipato nel 2015 alla realizzazione della marionetta gigante "Il cavaliere Astolfo", uno dei protagonisti dell'opera urbana "Decroche la lune" a La Louviere in Belgio. Collabora attualmente con "Les Grandes Personnes" di Aubervilliers ed e stato l'artefice nel settembre 2014 del Palio della Rivincita della Giostra della Quintana