Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vigili del fuoco angeli del soccorso: duemila interventi in un anno

Cesare Bertoldi
  • a
  • a
  • a

Quarantasei uomini pronti a intervenire 365 giorni l'anno, su tutto il territorio, quando qualcuno è in difficoltà. I vigili del fuoco del distaccamento di Foligno sono sempre in prima linea. E anche per il 2017 l'impegno è stato tantissimo poiché sono stati ben 2048 gli interventi effettuati. La festa di Santa Barbara, patrona dei vigili del fuoco, è stata l'occasione per fare un bilancio delle attività oltre che celebrare la tradizionale messa presieduta dal vescovo Gualtiero Sigismondi, il quale, durante l'omelia, ha sottolineato come “i vigili del fuoco operino in mezzo alle peggiori difficoltà con grande forza d'animo”. Il personale di Foligno, guidato dal capo distaccamento Pietro Cencioli (che a breve andrà in pensione e al quale subentrerà per un altro dei membri storici del presidio Valtiero Tampieri), è intervenuto 497 volte per lo spegnimento di incendi; 104 per coadiuvare i soccorsi a seguito di incidenti stradali; 72 volte è stato impegnato nella ricerca, soccorso e recupero di persone; 36 per il recupero di animali di grossa taglia, 59 per recupero mezzi. Sono 34 i casi di persone salvate in ascensori e 33 gli interventi per per fughe di gas. Infine 44 le operazioni per allagamenti dovuti al maltempo e 76 interventi per verificare la staticità degli edifici del territorio. Infine, non di poco conto, i 196 interventi di bonifica da insetti. Importanti anche i restanti 938 interventi di natura decisamente più ordinaria ma che rappresentano la cifra della presenza del corpo nella vita di tutti i giorni del cittadino. Come del resto dimostra l'impegno nelle zone terremotate. Che non si ferma.