Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Degrado e furti al cimitero, il caso finisce in consiglio comunale

Cesare Bertoldi
  • a
  • a
  • a

I consiglieri comunali Lorenzo Schiarea e Roberto Ciancaleoni (rispettivamente "Movimento per Foligno" e "Riformisti per Foligno") hanno presentato un'interrogazione sulla manutenzione del cimitero di Foligno. "Considerato - scrivono - che al cimitero persistono diverse criticità che riguardano la manutenzione delle strutture e delle aree di verde interne ed esterne, si chiede all'assessore competente quali siano le azioni previste e quali i tempi precisi di intervento". Nell'atto viene sottolineato come i cittadini rischino infortuni di varia natura a causa dello stato attuale in cui versa il cimitero e che "si sono addirittura registrati furti ai danni dei loculi". I due consiglieri sollecitano insomma interventi mirati e chiedono una precisa tempistica all'amministrazione rispetto alle azioni che si intendono porre in essere. Negli ultimi tempi non sono stati pochi i cittadini a notare la sparizione di gronde di rame, fiori, vasi rubati o perfino ricordi lasciati sulle tombe dei propri cari. Tanto che continuano a spuntare cartelli, affissi da chi va a rendere omaggio ai defunti, per censurare simili episodi.