Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rubano cassaforte da un'azienda, caccia alla banda

default_image

Cesare Bertoldi
  • a
  • a
  • a

E' caccia aperta alla banda di ladri che è riuscita a rubare una cassaforte in ‘un'azienda di catering nella zona industriale della Paciana a Foligno. Un colpo messo a segno domenica pomeriggio coi malviventi che hanno approfittato della chiusura della ditta per compiere l'audace furto. I ladri sarebbero riusciti a intrufolarsi nell'azienda Cintioli dal retro, scardinando una porta d'ingresso, per poi dirigersi negli uffici dove era collocata la cassaforte. Un “lavoro” certosino quello dei malviventi che sono riusciti a scardinare il forziere per poi portarlo via insieme a un furgone di proprietà della ditta parcheggiato all'esterno. Ad accorgersi del furto e a dare l'allarme un dipendente , appena arrivato in azienda per cominciare il turno di lavoro. Sul caso stanno svolgendo accurati accertamenti gli uomoni del commissariato della polizia che hanno svolto specifici rilievi nel tentativo di acquisire tutti gli elementi utili per risalire all'identità dei ladri. Il sospetto è che ad agire siano stati più individui, in considerazione delle modalità con cui il colpo è stato compiuto e delle difficoltà legate alll'asportazione della cassaforte. I malviventi avrebbero anche neutralizzato il sistema di allarme, potendo così agire con maggiore tranquillità. Un colpo che appare studiato, insomma, e non può essere escluso che i banditi abbiano agito a colpo sicuro. Saranno le indagini della polizia ad analizzare ogni aspetto. La quantificazione del bottino è ancora al vaglio anche se si tratterebbe, stando alle prime stime, di un danno da diverse migliaia di euro. Al vaglio anche testimonianze di chi possa aver notato movimenti strani e le immagini delle telecamere sia pubbliche che private installate in zona per cercare utili indizi che possano mettere gli investigatori sulle tracce dei banditi. Abili a mettere a segno il maxi colpo e a dileguarsi con la cassaforte che custodiva gli incassi e il furgone che, come è facile immaginare, è stato utilizzato per portare via il forziere smurato.