Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sotto la lente la sicurezza della pista: sopralluogo del consulente della procura

Cesare Bertoldi
  • a
  • a
  • a

L'otto di gara sotto la lente. Si è svolto venerdì 22 settembre al “Campo de li Giochi” di Foligno il sopralluogo del consulente, nominato dalla procura di Spoleto - l'ingegner Giovanni Capecci - sulla pista dove si corre la Quintana e che nel giugno scorso è stata teatro del grave incidente occorso al cavallo Wind of Passion, del rione Giotti, poi purtroppo deceduto. Il consulente incaricato dal pm Patrizia Mattei - che coordina l'inchiesta aperta in seguito all'esposto presentato da alcune associazioni animaliste e che vede 11 persone iscritte sul registro degli indagati - ha effettuato un sopralluogo accurato in tutta la struttura soffermandosi sul punto in cui è accaduto l'incidente, durante la seconda tornata della giostra di giugno. Inoltre non sono mancati specifici rilievi fotografici, che probabilmente finiranno nella relazione tecnica che il perito stilerà per il magistrato. Al vaglio dell'ingegnere di Fermo c'è appunto la sicurezza della pista. E' a lui che il sostituto procuratore spoletino ha affidato il compito di stabilire se l'otto di gara risponda ai requisiti di salvaguardia (il questo parla di benessere e di rispondenza alle caratteristiche etologiche) per cavalli e cavalieri. Al sopralluogo erano presenti alcuni legali e periti nominati dagli indagati, carabinieri del Nas e il magistrato dell'Ente Giostra Arnaldo Radi.