Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Eternit e fusti inquinanti abbandonati, scoperta discarica abusiva dal Wwf

Cesare Bertoldi
  • a
  • a
  • a

Eternit e fusti contenenti liquido inquinante abbandonati vicino ai corsi d'acqua. A scoprire una discarica abusiva sono state le guardie ecologiche del Wwf che hanno rivenuto vicino a due corsi d'acqua nella prima periferia Folignate decine di lastre di eternit (contenenti amianto) in cattivo stato di conservazione, pneumatici abbandonati in mezzo alla vegetazione, frigoriferi, rifiuti ingombranti, demolizioni in laterizio, ma anche 4 grossi fusti pieni di una sostanza oleosa: "Probabilmente - spiega il coordinatore regionale Sauro Presenzini - olio esausto. I fusti che non sono ben sigillati, visto che lasciano filtrare il loro contenuto sul terreno, con ipotetico quanto probabile inquinamento”. Peraltro chi ha scaricato il materiale si è premurato di cancellare sia l'indirizzo di consegna dei fusti che i numeri identificativi con una mola. Qualche indizio al vaglio comunque ci sarebbe. Il Wwf ha allertato sia l'Arpa di Foligno che i carabinieri forestali, inviando contestualmente anche una segnalazione alla Procura della Repubblica di Spoleto e all'Ufficio Ambiente del Comune di Foligno al fine sia di avviare le necessarie indagini ed emettere le conseguenze ordinanze di ripristino dei luoghi.