Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La Festa di Scienza incuriosisce anche il governatore di Bankit

Cesare Bertoldi
  • a
  • a
  • a

Scienza e filosofia, ma non solo nella quattro giorni folignate promossa dal Laboratorio di Scienze Sperimentali di Foligno. Si è parlato anche del tema, quantomai attuale, del lavoro. I fisici Fernando Ferroni e Alvaro De Rujula, insieme al regista Rudy Gnutti e all'economista Andrea Brandolini, domenica hanno dibattuto a palazzo Trinci su “Il futuro del lavoro o il lavoro del futuro?”. E a sorpresa tra il pubblico anche il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco. Al centro dell'attenzione l'economia ma anche le nuove tecnologie e il modo in cui questi elementi si possono intersecare. Due elementi che lo stesso Ignazio Visco ha definito strettamente correlati, rilanciando ai relatori un quesito chiave, ossia come fare per continuare a mantenere il lavoro sempre al centro, in un momento storico in cui la tecnologia permette di fare grandi passi in avanti instillando però il dubbio di un mondo in cui l'uomo verrà sostituito definitivamente dalle macchine.