Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Maggioranza puntellata, 13 consiglieri firmano accordo

Alfredo Doni
  • a
  • a
  • a

“Il documento programmatico è stato sottoscritto da 13 consiglieri: ci sono le condizioni per giungere responsabilmente alla fine della legislatura. E' necessario adeguare la composizione della giunta e ci sarà anche una ridistribuzione di alcune deleghe”. Lo rende noto il sindaco di Foligno, Nando Mismetti (foto), sottolineando che “dopo mesi di difficoltà in cui, comunque, erano stati approvati atti importanti come il bilancio e il relativo assestamento e la città ha promosso iniziative di rilievo, era necessario un ‘tagliando' di metà legislatura. Il documento è stato firmato da 13 consiglieri – ha ribadito Mismetti – mentre, al momento, non è stato sottoscritto, da Roberto Ciancaleoni e Lorella Trombettoni. In questo caso ci vorrebbe maggiore coerenza. Di fronte al fatto, legittimo, che non ci si riconosca più in un sindaco e in una maggioranza, bisognerebbe pensare alle dimissioni, nel rispetto degli elettori che hanno votato per una coalizione di un certo tipo”. Mismetti ha messo in rilievo come il documento programmatico “affronti, tra l'altro, le tematiche relative alle opportunità date dalla nuova strada statale 77 e alle risorse per i fondi europei”.