Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Crisi di maggioranza, il sindaco Mismetti: "Non escludo le dimissioni"

Cesare Bertoldi
  • a
  • a
  • a

“Tutti gli scenari sono possibili, compreso quello delle mie dimissioni da sindaco”. E' quanto ha detto a margine di un incontro dedicato al progetto Smart City il primo cittadino di Foligno, Nando Mismetti. Un riferimento legato alla crisi di maggioranza, esplosa in commissione ma che va avanti da tempo, in vista del voto in consiglio comunale sul bilancio. Mismetti ha evidenziato già oggi ci saràun incontro della maggioranza: “Se prevarrà il senso di responsabilità e ci saranno le condizioni andremo avanti, altrimenti non escludo le dimissioni. E' indubbio che non si può andare avanti con questo grado di instabilità, c'è bisogno che ci sia un percorso condiviso e che ognuno si prenda le proprie responsabilità verso la città”. Insomma giorni infuocati e decisivi per conoscere le sorti dell'amministrazione guidata da Mismetti. Se infatti non si riuscisse a ricucire, almeno in parte,  la spaccatura all'interno della maggioranza mancherebbero i numeri per approvare il bilancio.