Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Porchettiamo fa il pienone di amanti della buona tavola

Il pubblico di Porchettiamo

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Quella di quest'anno è stata l'edizione della consacrazione. “Porchettiamo”, il festival delle porchette d'Italia che per tre giorni ha animato il borgo di San Terenziano di Gualdo Cattaneo ha incontrato ancora una volta il suo popolo. “Oltre al solito grande popolo di Porchettiamo, aver portato a San Terenziano un turismo italiano e straniero di qualità - spiega l'organizzatrice Anna Setteposte - ci riempie di orgoglio, e questo è stato possibile anche grazie alla collaborazione con la Strada del Sagrantino con la quale ogni anno proponiamo un pacchetto turistico ad hoc”. Anche in questa settima edizione quindi la porchetta è stata vissuta come sintesi del cibo di strada, essenza e sublimazione della storia gastronomica del paese, capace di segnare un percorso che da alimentare diventa storico e culturale. A fare da partner alle porchette ci sono stati poi come al solito i grandi vini del territorio e le birre artigianali, italiane e straniere, in una selezione sempre più ricca curata da Fermento Birra, per tutti e per tutti i gusti.