Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Carabiniere morto in caserma, a ucciderlo un colpo accidentale alla testa

default_image

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

E' ancora tutta da chiarire la dinamica che ha portato alla morte di un carabiniere di 50 anni all'interno della caserma di Foligno. L'uomo, originario delle Marche e residente a Spello con la moglie, è stato raggiunto alla testa da un proiettile esploso accidentalmente durante il cambio di turno. Il fatto è accaduto intorno alle 7 di sabato 16 maggio all'interno del cortile della caserma e le indagini dovranno appurare se il proiettile sia partito dall'arma della vittima o da quella del collega che si trovava con lui. Immediata la chiamata al 118 che si è precipitato sul posto. Il militare è stato trasportato all'ospedale di Foligno in codice rosso, ma per lui non c'è stato nulla da fare.