Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bimba di 17 mesi colpita da polmonite, trasferita a Firenze

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

La perfetta applicazione delle procedure di soccorso ha salvato la vita ad una bambina di soli 17 mesi che è stata trasferita al reparto di rianimazione pediatrica dell'ospedale Meyer di Firenze. Giovedì mattina, alle ore 4.30, una bimba, colpita da polmonite massiva e crisi epilettiche, è stata trasportata in ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale di Foligno dove immediatamente si è messa al lavoro un'equipe multisciplinare composta da medici rianimatori e pediatri. Il medico del 118 aveva già iniziato la terapia giusta e l'equipe di sanitari ha continuato con le cure del caso stabilizzando la bimba. I medici del pronto soccorso hanno seguito l'aspetto logistico contattando gli ospedali più vicini dotati di rianimazione pediatrica, reparto che accoglie i pazienti di età compresa tra i 12 mesi ed i 16 anni. Il Bambin Gesù di Roma e l'ospedale di Ancona non avevano posti disponibili, mentre il Meyer di Firenze ha accettato la piccola paziente. A questo punto è stato allertato il 118 di Grosseto, dotato di un elicottero abilitato al volo notturno, con equipaggio sanitario e pronto a partire immediatamente. L'elicottero, date le sue dimensioni, è potuto atterrare all'aeroporto di Foligno, precedentemente allertato. Tutta l'operazione di soccorso si è conclusa in sole 3 ore e così alle 7.30 la bimba è partita per l'ospedale fiorentino dove attualmente si trova ricoverata.