Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Qualità dell'aria, via al piano contro il traffico: ecco varchi e piste ciclabili

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Stanno per arrivare i primi provvedimenti dell'amministrazione comunale in relazione alla qualità dell'aria. Il punto di riferimento è il Piano regionale per la qualità dell'aria approvato nel febbraio scorso e il Comune di Foligno sta sta mettendo a punto un progetto che riorganizza l'insieme delle misure ordinarie, strutturali ed emergenziali rendendole conformi al suddetto piano e che entreranno in vigore nei prossimi giorni. A riferirlo sono il sindaco Nando Mismetti e l'assessore alle politiche ambientali Graziano Angeli, che parlano di “un provvedimento che in alcuni aspetti risulta essere persino migliorativo rispetto al piano regionale”. “In particolare - spiegano - l'aspetto che ha impedito in queste giornate di far entrare in vigore l'ordinanza attuale di chiusura al traffico, è stata proprio la mancata previsione di superamento nelle 72 ore successive alle 3 giornate di superamento effettivo dei 50 mg/m3, situazione che verrà a modificarsi con il nuovo provvedimento che prevederà la chiusura al traffico oltre che nella suddetta situazione (3+3), anche quando si riscontrino 6 giornate di sforamento senza avere previsioni negative nelle 72 ore successive”. Ma di novità ce ne sono molte altre, oltre a quelle "transitorie": ci sono anche specifiche "misure tecniche di indirizzo" che prevedono, dal primo novembre al 31 di marzo, il divieto assoluto di circolazione per 2 giorni settimanali (dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 19,30) di tutte le autovetture fino a euro 3. “Questa ordinanza - spiegano sindaco e assessore - è stata definita recependo anche quelli che sono stati i contributi delle associazioni ambientaliste che nel corso degli incontri hanno fornito proposte importanti e preziose per l'amministrazione comunale garantendo la propria disponibilità a collaborare anche rispetto all'attuazione di quelle ‘misure tecniche di base' indicate nel piano regionale che prevedono, nel periodo 2015-2020, il raggiungimento dell'obiettivo di riduzione del 6% del traffico cittadino”. E proprio su questo versante che giungono notizie positive: “il Comune di Foligno, a seguito di interventi importanti effettuati nella direzione della sostenibilità ambientale, realizzati nelle scuole e in edifici pubblici, ha ottenuto un contributo di 680 mila euro dal ministero dell'ambiente, e proprio nella seduta del 17 dicembre la giunta ha stabilito di destinare tali risorse alla realizzazione di piste ciclabili, varchi e pannelli a messaggio variabile proprio per limitare e controllare l'accesso veicolare al centro storico e alle aree urbane della città”.