Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gregge sbranato dai lupi a pochi metri dall'agriturismo

default_image

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

L'allerta è massima. E la paura comincia a crescere a dismisura tra gli abitanti di una fetta della montagna folignate. Sono sempre di più gli attacchi dei lupi ai greggi di pecore. Circa una trentina dall'inizio dell'anno. Il problema adesso non è solo per le prede animali, ma anche per le persone che si sentono sempre più minacciate. L'ultimo caso è avvenuto nel pieno pomeriggio di giovedì 2 ottobre. Il fatto è avvenuto in un agriturismo di Gallano, nel comune di Valtopina. I lupi hanno attaccato le pecore e il bilancio è stato di cinque ovini sbranati e due gravemente feriti. Sul posto è arrivato il veterinario folignate Stefano Petterini. Secondo quanto raccontato dal titolare dell'agriturismo di Gallano, Federico Vincenti, sono stati almeno tre gli attacchi registrati ultimamente nella zona tra Capodacqua di Foligno e Valtopina. "Nel mio caso l'attacco è avvenuto alle 16,30, in pieno pomeriggio - racconta Vincenti - e oltre che una perdita economica, per noi questo fenomeno rappresenta una vera e propria minaccia. Questi lupi si stanno avvicinando sempre più ai centri abitati".