Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

I buongustai incoronano la regina della porchetta

Esplora:

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Oltre alla porchetta c'è di più. Tra altri gustosi cibi di strada, grandi birre artigianali, prestigiosi vini, musica, natura e divertimento si è conclusa con successo la sesta edizione di “Porchettiamo – Il festival delle porchette d'Italia”. GUARDA le foto Migliaia i visitatori che sono arrivati nei tre giorni della kermesse a San Terenziano di Gualdo Cattaneo, con la presenza di molti camperisti e con le strutture ricettive della zona che hanno fatto registrare il tutto esaurito. Eletta la “migliore porchetta 2014”: quella di Pantalla di Todi di Giancarlo&Walter, che si conferma nel gradino più alto del podio bissando il successo dello scorso anno. Se la sono giocata fino alla fine per pochi voti di differenza anche le seconde e terze classificate, rispettivamente la porchetta dell'Antica Salumeria Granieri Amato di Casalalta e la porchetta di Grutti. Un premio molto ambito dai produttori, che quest'anno è stato affiancato pure da quello della critica assegnato alla porchetta di Casalalta di Granieri Amato. Grande rilievo si è dimostrata pure l'iniziativa “In punta di Porchetta”, con uno chef “stellato” che ha interpretato la porchetta con panini gourmet ispirati al maiale e alla preparazione “in porchetta”.