Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Artifici contabiliper evadere le tasse:impresa nei guai

L'azienda opera nel settore della produzione e della commercializzazione di etichette adesive, nastri e buste

Claudio Bianconi
  • a
  • a
  • a

Impresa di Foligno operante nel settore della produzione e della commercializzazione di etichette adesive, nastri e buste predisponeva complessi artifici contabili al fine di abbattere considerevolmente il reddito da tassare. I finanzieri nell'ambito di un'attività di verifica fiscale nei confronti della società hanno focalizzato l'attenzione sulla contabilità e le dichiarazioni dei redditi posta in essere dalla società così riscontrando gravissime irregolarità gestionali realizzate attraverso sofisticati artifici contabili (in particolare costi non documentati, imposte e tasse indeducibili ed accantonamenti per svalutazioni crediti e rischi) che hanno avuto il solo scopo di far conseguire alla società indebiti risparmi d'imposta di consistente ammontare. Al termine delle indagini infatti le Fiamme Gialle hanno appurato che l'importo dei costi indebitamente dedotti negli anni dal 2009 al 2013 ha superato l'importo di un milione e 200 mila euro segnalando la circostanza all'Agenzia delle Entrate per il recupero ad imposizione. Il legale rappresentante della società è stato altresì denunciato alla competente autorità giudiziari per l'ipotesi di reato di cui all' art. 4 del D.Lgs. 74/2000 (dichiarazione infedele).