Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'Ente Giostra Quintana dona 50mila euro al San Giovanni Battista

I soldi consentiranno l'acquisto di un nuovo mammografo

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Una serata all'insegna della solidarietà e della donna quella con cui l'Ente Giostra Quintana, ha chiuso l'anno del quattrocentennale. La cena nelle splendide sale di palazzo Candiotti è stata l'occasione per la consegna di un assegno di 50mila euro al reparto di senologia dell'ospedale San Giovanni Battista, fondi che saranno spesi per l'acquisto di un nuovo mammografo. “Siamo riusciti nell'obiettivo ambizioso di mettere insieme questa cifra importante - ha detto la vice presidente dell'Ente Giostra Quintana, Maria Rita Lorenzetti - grazie alla generosità e al grande cuore dei quintanari che hanno sempre sostenuto e partecipato alle iniziative messe in campo, dalla vendita dei braccialetti, agli spettacoli che si sono susseguiti nel corso dell'anno”. Il ricavato, alla presenza del presidente Domenico Metelli e dei vertici dell'ente e dei rioni, è stato consegnato al direttore generale della Usl Umbria 2 Sandro Fratini e alla dottoressa Giulia Rita Cirinei che ha sottolineato come questo gesto sia importante per la prevenzione. Dedicato alle donne - le dame per l'esattezza - anche il calendario realizzato dall'Ente.