Vus, per l'assemblea dei soci è l'ora delle scelte

foligno

Vus, per l'assemblea dei soci è l'ora delle scelte

21.08.2019 - 15:35

0

Oggi pomeriggio è in programma l’assemblea dei soci di Vus (i 22 Comuni della Valle umbra sud) con all’ordine del giorno la revoca dell’attuale consiglio di amministrazione, guidato da Lamberto Dolci. Il più fermo sostenitore del cambio è il sindaco di Foligno, Stefano Zuccarini, mentre ad avere un atteggiamento molto più cauto è il primo cittadino di Spoleto, Umberto De Augustiniis, pur essendo anche lui a capo di una giunta di centrodestra.

Secondo le ultime indiscrezioni, il nome nuovo accreditato per prendere il posto di Dolci (che non ha intenzione di dimettersi), è quello dell’ingegnere Vincenzo Rossi, un manager che viene accostato al senatore spoletino di Fratelli d’Italia, Franco Zaffini. Per il parlamentare sarebbe un bel colpo. Intanto sulla vicenda sono intervenute le segreterie regionali e territoriali di Filctem, Femca e Uiltec: “Da circa un mese apprendiamo dagli organi di stampa di imminenti cambi a livello di management che ci saranno in Vus. Al netto delle scelte, legittime, che appartengono ai soggetti preposti, vorremmo ricordare alla proprietà dell’azienda, in capo principalmente ai Comuni di Foligno e Spoleto che da troppo tempo ormai, nel comparto Gas-acqua, specialmente a livello operativo, c’è l’assoluta necessità di reintegrare numerosi lavoratori”.

“Con l’attuale management, dopo diversi incontri dove questa esigenza è stata da noi sempre palesata, – ricordano i sindacati di categoria – siamo arrivati nell’ultimo incontro svoltosi qualche settimana fa, a stabilire che l’azienda avrebbe avviato le procedure per l’assunzione a tempo indeterminato di 20 lavoratori. In aggiunta a quanto sopra l’azienda, per far fronte all’esigenza delle ferie estive, si era in quell’occasione mostrata disponibile anche a fare delle assunzioni temporanee attraverso agenzia interinale proprio per sopperire in tempi brevi alla carenza evidente di personale. Ad oggi purtroppo, a stagione estiva e ferie quasi ultimate, non abbiamo avuto nessun tipo di riscontro. Preso atto quindi della situazione ci corre l’obbligo di ricordare, specialmente in questa fase delicata, che a prescindere dalle scelte che verranno fatte, in VUS permane l’assoluta esigenza di reintegrare quanto prima il personale mancante. Non vorremmo che gli eventuali cambi di management portassero a ridiscutere decisioni già prese che non farebbero sicuramente il bene né dei lavoratori né dei cittadini”.
La risposta del pesidente Lamberto Dolci e Daniela Riganelli non si è fatta attendere. "Paradossalmente – spiega il Cda – le carenze strutturali di personale si sono manifestate nei tempi lunghi trascorsi per l’avvio delle procedure di selezione. C’è la necessità di salvaguardare le competenze e trasferire le conoscenze da una generazione all’altra”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Conte accoglie Macron a Palazzo Chigi, il picchetto d'onore

Conte accoglie Macron a Palazzo Chigi, il picchetto d'onore

(Agenzia Vista) Roma, 18 settembre 2019 Conte accoglie Macron a Palazzo Chigi il picchetto d onore Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, riceve a Palazzo Chigi il presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron / fonte Chigi Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
I gemelli di Macron, la pochette di Conte. Stili a confronto

I gemelli di Macron, la pochette di Conte. Stili a confronto

(Agenzia Vista) Roma, 18 settembre 2019 I gemelli di Macron, la pochette di Conte. Stili a confronto Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e il presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron, in conferenza stampa a Palazzo Chigi al termine del loro colloquio privato. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Conte e Macron, la stretta di mano

Conte e Macron, la stretta di mano

(Agenzia Vista) Roma, 18 settembre 2019 Conte e Macron la stretta di mano Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e il presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron, in conferenza stampa a Palazzo Chigi al termine del loro colloquio privato. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
L'occhiolino di Macron a Conte

L'occhiolino di Macron a Conte

(Agenzia Vista) Roma, 18 settembre 2019 L'occhiolino di Macron a Conte Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e il presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron, in conferenza stampa a Palazzo Chigi al termine del loro colloquio privato. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
La Galleria con la Madonna di Leonardo tiene alte le cifre

Musei umbri

La Galleria con la Madonna di Leonardo tiene alte le cifre

Dopo un 2018 d’oro per i musei statali dell’Umbria, arriva una flessione. Nei mesi estivi (dal primo giugno al 31 agosto) si registra nel complesso un calo di quasi mille ...

10.09.2019

Miss Italia, la vincitrice è Carolina Stramare

Bellezza

Miss Italia 2019, la vincitrice è Carolina Stramare

Carolina Stramare è Miss Italia 2019. Prima dell'annuncio della vincitrice sono state assegnate le altre fasce alle concorrenti in gara. Caterina Di Fuccio ha vinto la fascia ...

07.09.2019

Musica in piazza con la Polizia di Stato

Perugia

Musica in piazza con la Polizia di Stato

La fanfara della Polizia di Stato giovedì 5 settembre a Perugia. Concerto in piazza Iv Novembre per la serata-evento "I confini della memoria" organizzata dall'associazione ...

06.09.2019