Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Oltre 130 appuntamentiper l'edizione 2013di Umbria Libri

Numerosissimi gli ospiti della manifestazione. Spazio anche alla fotografia e all'arte

Claudio Bianconi
  • a
  • a
  • a

Composto da oltre 130 appuntamenti, tutti gratuiti, l'edizione 2013 di Umbria Libri (Perugia 7-10, Terni 15-17 novembre) prevede incontri e dibattiti, presentazioni di libri, conferenze, tavole rotonde, reading, seminari, iniziative per bambini e ragazzi, performance teatrali e appuntamenti enogastronomici. Numerosissimi gli ospiti di UmbriaLibri, anche nell'edizione 2013; la loro varietà, come sempre, è esemplificativa delle molteplici accezioni e declinazioni della parola “cultura”. Da personalità di primo piano quali Fausto Bertinotti, Ilaria Borletti Buitoni, Marco Buticchi, Franco Cardini, Fabrizio Cicchitto, don Luigi Ciotti, Riccardo Di Segni, Anna Foa, Sergio Givone, Arrigo Levi, Andrea Molesini, Achille Occhetto, Sergio Rossi, Simone Sarasso, Giuliano Segre, Vittorio Sermonti, Walter Siti a personaggi che hanno tutti i presupposti e il potenziale per definire la cultura di domani, come Joost Beunderman, Alessia Bottone, Matteo Bressan, Leonardo Caffo, Cristiano Cavina, Susan Dabbous, Giovanni De Feo, Asli Haddas, Rosario Palazzolo, Luca Taddio. L'inaugurazione della manifestazione è affidata ad Aldo Cazzullo che Mercoledì 6 novembre, alla Sala dei Notari alle 18.30, nell'incontro intitolato La speranza è possibile, presenterà il suo ultimo libro Basta piangere! Storie di un'Italia che non si lamentava.   Mostre Spazio anche alla fotografia e all'arte all'interno della manifestazione. Nelle sale di Palazzo della Penna, verranno allestite due mostre fotografiche: Leggere Perugia, di Claudio Montecucco, un'esposizione di ritratti di persone colte a propria insaputa nello scenario della città, declinata in questo caso come una sala di lettura aperta, i cui spazi, scale, muretti, vicoli e monumenti del centro storico, diventano rifugi nei quali abbandonarsi alle proprie letture, e Spazi Sensibili, un progetto di Marco Nicolini, che ha origine dal desiderio di esaltare gli spazi dedicati all'arte, alla cultura in genere, alla trasmissione del sapere attraverso lo sguardo, la parola, l'educazione visiva, l'ammirazione incondizionata e l'estasi dell'intelletto. Inoltre, dal 4 al 9 novembre, presso la Biblioteca Augusta (Via delle Prome), si potrà visitare l'esposizione, curata da Marilena Scavizzi, dei libri d'artista realizzati dagli studenti del biennio dell'Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, dal titolo Libero Libro.