Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Kiev al buio, 70 missili russi su tutta l'Ucraina: 6 morti e 36 feriti

  • a
  • a
  • a

Grave bilancio in Ucraina dopo il nuovo attacco missilistico da parte della Russia: 6 morti e 36 feriti. Lo ha detto il capo della polizia ucraina Ihor Klymenko, citato da Kyiv Independent. Tre dei morti sono a Kiev. Si teme che il numero delle vittime possa salire ulteriormente. Inoltre "la stragrande maggioranza dei consumatori di elettricità" in Ucraina è rimasta senza corrente elettrica, il personale addetto è al lavoro per ripristinare le forniture "ma vista l’estensione dei danni avremo bisogno di tempo" ha annunciato il ministero dell’Energia dell’Ucraina in un post su Facebook, dopo che la Russia ha preso di mira le infrastrutture energetiche ucraine con una nuova serie di attacchi. 

 

 

A causa di un calo della frequenza nel sistema energetico ucraino, è stata attivata oggi la protezione di emergenza in tre centrali nucleari ucraine, cioè quelle di Rivne, Ucraina meridionale e Khmelnytsky, che sono state automaticamente scollegate dalla rete elettrica. Lo riferisce su Facebook l’ente ucraino per il nucleare Energoatom, aggiungendo che non appena il funzionamento del sistema energetico sarà normalizzato verrà ripristinata la fornitura di energia elettrica. Energoatom ha aggiunto che il livello delle radiazioni nelle centrali nucleari e nei territori adiacenti non è cambiato. 

 

 

Sono circa 70 i missili da crociera lanciati oggi dalla Russia sul territorio dell’Ucraina e 51 di questi sono stati intercettati dalle forze ucraine, riferisce l’Aviazione delle forze armate ucraine, citata dai media locali.