Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ucraina, strage di soldati russi: oltre 60mila morti. E Kiev piange bambini e civili

  • a
  • a
  • a

Se i dati diffusi dalle forze armate di Kiev corrispondono alla realtà, quella che si sta consumando in Ucraina è una vera e propria strage di militari dell'esercito russo. Secondo l'ultimo bilancio, la Russia avrebbe perso sino a ora 60.430 soldati. Le forze armate ucraine, come sempre, ufficializzano anche il dettaglio dei mezzi distrutti: 2.380 carri armati, 4.992 veicoli blindati, 1.405 sistemi di artiglieria, 265 aerei, 228 elicotteri, 1.026 droni e 15 navi. Naturalmente le perdite riguardano anche le forze armate dell'Ucraina, ma il Paese guidato da Zelensky piange soprattutto civili e bambini. Dall'inizio della guerra le truppe della Federazione Russa avrebbero ucciso 416 piccoli. Il dato in questo caso è diffuso da Ukrinform che cita l'ufficio del procuratore generale di Kiev. A questi si aggiungono 784 minori feriti. Ma la guerra continua e secondo molti osservatori nelle prossime settimane i combattimenti saranno sempre più intensi.