Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Regina Elisabetta, la diretta dei funerali: il video. Chi sono i presenti. Alla cerimonia anche i principi George e Charlotte

  • a
  • a
  • a

Londra si prepara a salutare Elisabetta II. Oggi, lunedì 19 settembre, si tengono i funerali della regina nell'abbazia di Westminster, con la campana che ha già iniziato a suonare. Lo farà una volta ogni sessanta secondi per 96 minuti, onorando così ogni anno della vita della sovrana, deceduta giovedì 8 settembre. Tantissime le persone presenti nella capitale britannica. Le autorità londinesi affermano che tutte le aree di osservazione lungo il percorso del corteo funebre sono piene, mentre l'abbazia è stata aperta agli invitati a prendere parte ai funerali a circa tre ore dall'inizio della cerimonia.

 

 

Tra i presenti ci saranno anche il principe George e la principessa Charlotte, figli di William e Kate. George, nove anni, e sua sorella, sette, seconda la stampa britannica faranno parte del corteo che seguirà la bara mentre entra in chiesa. Ai funerali, che chiudono 10 giorni di lutto nazionale, sono attesi in circa 2mila persone all'interno dell'Abbazia di Westminster, inclusi 500 tra capi di Stato e di governo e dignitari, un milione di persone per le strade di Londra e milioni di spettatori in tutto il mondo. 

 

Re Carlo ha ringraziato le persone in tutto il mondo per il loro sostegno. "Negli ultimi 10 giorni, mia moglie ed io siamo stati così profondamente toccati dai numerosi messaggi di cordoglio e sostegno che abbiamo ricevuto da questo Paese e da tutto il mondo - riferisce la Bbc - A Londra, Edimburgo, Hillsborough e Cardiff siamo stati commossi oltre misura da tutti coloro che si sono presi la briga di venire a rendere omaggio al servizio per tutta la vita della mia cara madre, la defunta regina", aggiunge Carlo III. "Mentre ci prepariamo a darle il nostro ultimo addio - conclude - volevo semplicemente cogliere l'occasione per dire grazie a tutte quelle innumerevoli persone che sono state di tale sostegno e conforto per la mia famiglia e per me, in questo momento di dolore".