Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Carlo III, sudditi preoccupati. E' malato? Dita gonfie e arrossate. Cosa dice il medico

  • a
  • a
  • a

Carlo III è diventato appena Re, ma i sudditi sono già preoccupati per le sue condizioni di salute. A sollevare dubbi e paure sono state le ultime foto del nuovo sovrano. Le dita delle sue mani, infatti, spesso appaiono gonfie e rosse. Il medico Gareth Nye, che al Daily Star ha spiegato le possibili cause. Ci sono diverse patologie, infatti, che possono portare al gonfiore delle dita, ma alcune sono più probabili. Tra le prime ci sono l'edema e la ritenzione dei liquidi. 

Il dottore ha spiegato che "l'edema è una condizione in cui il corpo inizia a trattenere i liquidi negli arti, normalmente gambe e caviglie, ma anche nelle dita, facendole gonfiare. L'edema è una condizione comune e colpisce principalmente le persone di età superiore ai 65 anni, poiché la capacità di controllo dei liquidi è limitata". Ma anche l'artrite potrebbe causare il gonfiore delle dita: "E'un'altra condizione comune negli over 60 - sostiene il dottor Nye - Spesso colpisce tre aree principali della mano: l'articolazione del pollice o entrambe le articolazioni delle dita, che diventano rigide, doloranti e gonfie. Sebbene i farmaci possano aiutare con il dolore, il gonfiore può rimanere".

Per quanto riguarda le cause meno comuni, invece, si "possono includere una dieta ricca di sale che porta alla ritenzione di liquidi. Anche alcuni farmaci possono provocare gonfiore come effetto collaterale, come quelli per la pressione sanguigna o i farmaci steroidei". In ogni caso, secondo il dottor Nye, non si tratta di un grave problema di salute. Resta la preoccupazione dei sudditi che non hanno esitato a manifestarla attraverso i social