Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Morte regina Elisabetta, il programma di re Carlo III oggi venerdì 9 settembre: incontro con il premier Liz Truss e decisione sui funerali della madre. Poi il primo discorso

  • a
  • a
  • a

E' una giornata storica per il Regno Unito, la prima dopo la morte della regina Elisabetta II. Tanti eventi ufficiali, ma anche non ufficiali o spontanei, attendono il nuovo re, Carlo III. I media inglesi parlano, innanzitutto, del rientro a Londra: Carlo si trova infatti a Balmoral, in Scozia, dove la regina ha vissuto gli ultimi giorni della sua lunga vita. Una volta rientrato nella capitale assieme alla regina consorte Camilla, Carlo incontrerà il primo ministro britannico, Liz Truss, e con molta probabilità anche Edward Fitzalan-Howard, attuale duca di Norfolk e responsabile per la pianificazione dei funerali della regina, per approvare il programma per i prossimi giorni.

 

 

Il governo britannico sarà chiamato a confermare la durata del lutto nazionale, che dovrebbe essere di circa 12 giorni, a partire da oggi fino al giorno dopo il funerale della regina. Il pubblico ha già iniziato a radunarsi e a lasciare fiori fuori da Buckingham Palace e da altri edifici reali. Il governo britannico annuncerà inoltre che il giorno del funerale sarà un giorno festivo.

 

 

Sarà invece il re a stabilire la durata del lutto reale per i membri della famiglia reale. Il lutto di corte dovrebbe durare un mese. Le Union jack sugli edifici reali saranno tutte a mezz'asta, mentre le campane suoneranno all'Abbazia di Westminster, alla Cattedrale di St Paul e al Castello di Windsor. Le chiese sono poi invitate a suonare le campane in tutta l'Inghilterra a mezzogiorno. 96 colpi di cannone - un colpo per ogni anno di vita della regina - verrà sparato ad Hyde Park e in altre stazioni. Il re terrà poi un discorso alla nazione che andrà in onda in televisione in prima serata, ma che dovrebbe essere registrato. Il re Carlo renderà omaggio alla regina e ribadirà il suo dovere al servizio come nuovo sovrano. Il primo ministro e gli alti ministri del governo britannico dovrebbero poi partecipare a un servizio pubblico di commemorazione a St Paul, nel centro di Londra. Carlo sarà quindi ufficialmente proclamato re domani, sabato 10 settembre. Lo riferisce la Bbc spiegando che la cerimonia si terrà al St James's Palace di Londra, davanti all'Accession Council (Consiglio della salita al trono), l'organo incaricato per la proclamazione di un nuovo re dopo la morte di un monarca, composto da consiglieri privati, grandi ufficiali di Stato, membri della Camera dei Lord, il Lord sindaco di Londra, gli assessori della City di Londra, alti commissari dei regni del Commonwealth e alti funzionari.