Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Morte regina Elisabetta, scatta l'operazione Unicorno: cosa è e come funziona. Camera ardente in Scozia, poi il trasferimento a Londra

  • a
  • a
  • a

La regina Elisabetta II è morta oggi, giovedì 8 settembre, in Scozia, nel castello di Balmoral. E così, adesso scatta l'operazione Unicorno: lo hanno sottolineato diverse testate scozzesi già nel primo pomeriggio. L’operazione Unicorno prevede l’immediata sospensione dei lavori al parlamento scozzese, per permettere alle autorità di prepararsi al funerale di Stato. Il parlamento, il vicino palazzo di Holyroodhouse e la cattedrale di St. Giles saranno al centro degli eventi, che porteranno a Edimburgo centinaia di migliaia di persone, fra pubblico e stampa. La camera ardente sarà a Holyroodhouse e la bara sarà successivamente portata nella cattedrale seguendo il percorso dell’antica via della Royal mile, nel cuore di Edimburgo, così che le maggiori personalità del Paese avrebbero modo di rendere omaggio alla regina, prima dei funerali di Stato.

 

 

La regina quindi sarà trasportata dal Royal Train dalla stazione di Waverley a Londra, e verrà poi sepolta a Windsor accanto al suo amato e recentemente dipartito marito, il Duca di Edimburgo. Con la morte della Regina, Carlo, principe di Galles, è diventato immediatamente re, anche se la sua incoronazione ufficiale non avrà luogo immediatamente. La proclamazione formale sarà fatta non appena possibile nell’Accession Council al St James’s Palace.