Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Liz Truss nominata nuova premier del Regno Unito dalla regina Elisabetta II: pronto il piano per congelare le bollette

  • a
  • a
  • a

Liz Truss è ufficialmente la nuova premier del Regno Unito dopo che la regina Elisabetta II, nel corso del loro incontro al castello di Balmoral in Scozia, le ha chiesto di formare un nuovo governo. Truss, 47 anni, ha dunque assunto l'incarico nel corso della coreografica cerimonia, che si è svolta all'indomani della sua elezione a leader del partito conservatore. Il suo predecessore Boris Johnson si è dimesso formalmente nel corso di un'udienza con la monarca avvenuta poco prima sempre a Balmoral e le sue dimissioni sono state accettate da Elisabetta.

In quanto leader dei Tory, Truss è diventata automaticamente prima ministra senza necessità di nuove elezioni generali perché i conservatori hanno ancora una maggioranza alla Camera dei Comuni, ma come premier selezionata da meno dello 0,5% degli adulti britannici è sotto pressione per mostrare rapidi risultati. Durante i due mesi di campagna elettorale prima dell'avvicendamento con Johnson si è rifiutata di precisare i suoi piani per affrontare il caro bollette determinato dalla crisi energetica legata all'invasione russa dell'Ucraina

Secondo il Times, il piano di Truss prevede il congelamento delle bollette per le famiglie inglesi che, già dal prossimo mense, si troveranno ad affrontare un aumento di circa l'80% a meno di un intervento contro i rincari. Il costo previsto per l'operazione, spiega Times, si aggirerà intorno ai 90 miliardi di sterline. Secondo la Bbc, il costo delle bollette domestiche dovrebbe essere congelato per circa 18 mesi.