Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Guerra in Ucraina, bombe alla fermata del bus nel Donetsk: 8 morti e bambini feriti

Esplora:

Foto di repertorio

  • a
  • a
  • a

Ancora bombe in Ucraina, ancora bombe sul Donetsk. Oggi, giovedì 4 agosto, ad essere colpita è stata una fermata degli autobus a Toretsk uccidendo almeno 8 persone e ferendone altre 4 tra cui tre bambini. Lo riferisce il capo dell’amministrazione militare della regione di Donetsk, Pavlo Kyrylenko, come riporta Ukrainska Pravda. "8 morti, 4 feriti, queste le conseguenze del bombardamento di Toretsk, che i russi hanno compiuto oggi intorno alle 11. Tra i quattro feriti ci sono tre bambini. Secondo le informazioni preliminari, sono stati sparati colpi di artiglieria. Hanno colpito una fermata del trasporto pubblico, dove in quel momento c’era una folla di persone", ha riferito Kyrylenko.

 

 

Ma non solo. Il capo dell’amministrazione militare della regione di Zaporozhzhia, Oleksandr Starukh - riporta Ukrinform - ha spiegato che le truppe russe hanno lanciato nelle prime ore della mattina un attacco missilistico alla periferia di Zaporozhzhia. Nell’attacco una persona è rimasta ferita. Un altro razzo, secondo Starukh, ha colpito l’area vicino all’autostrada nella zona del villaggio di Vilnoandriivka. Anche in questo caso, non risultano vittime.

 

 

Intanto, come riportano i media internazionali, la centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhia occupata dalle forze russe è "completamente fuori controllo": lo afferma il direttore generale dell'Aiea, l'Agenzia internazionale per l'energia atomica, Rafael Grossi.