Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stati Uniti, strage a scuola in Texas: anche Fbi lavora per determinare un movente

  • a
  • a
  • a

Tutte le vittime della strage della scuola elementare di Uvalde erano della stessa classe. Salvador Rolando Ramos, il 18enne autore della strage, infatti si è barricato nell’aula dove ha ucciso 19 bambini di 10 anni e due insegnanti. Lo ha dichiarato alla Cnn Chris Olivarez, portavoce del dipartimento di Pubblica Sicurezza del Texas. "Questo mostra la completa malvagità dell’assalitore", ha aggiunto, spiegando che mentre Ramos sparava all’interno dell’aula, gli agenti entrati nell’edificio hanno messo in salvo i bambini e gli insegnanti nascosti nelle altre aule. Poi hanno cercato di entrare con la forza nell’aula dove era barricato Ramos, che poi è rimasto ucciso in un conflitto a fuoco. "È un’aula piccola, ci potevano essere dai 25 ai 30 studenti, oltre ai due insegnanti, non so con esattezza quanti fossero i ragazzi nell’aula", ha aggiunto, spiegando oltre ai 19 bambini uccisi, che sono stati tutti identificati, vi sono altri bambini che sono rimasti feriti.

 

 

Sul motivo perché Salvador Rolando Ramos abbia scelto la scuola elementare di Uvalde per la strage "ci sono ancora molte domande senza risposta". È quanto ammette, intervistato dalla Cnn, Chris Olivarez, portavoce del dipartimento di Pubblica Sicurezza del Texas, spiegando che "stiamo cercando di determinare" se vi fosse un movente. "Per questo stiamo lavorando con Fbi per vedere se ci sia qualsiasi indicazione, analizzando i social media - ha poi aggiunto - quello che sappiamo è che l’aggressore viveva qui ad Uvalde, dove aveva frequentato la scuola superiore, viveva con i nonni, non aveva un lavoro, né amici o una fidanzata, non aveva precedenti penali né legami con qualche gang".

 

 

Olivarez ha detto poi che Ramos aveva un fucile quando è entrato nella scuola, mentre in precedenza si era parlato due due fucili. Ed indossava un giubbotto tattico, non anti proiettile, di quelli con le tasche in cui si possono inserire le munizioni. Il portavoce ha poi reso noto che la nonna che Ramos ha ferito in modo grave prima di andare nella scuola, è ancora viva mentre le autorità stanno cercando di rintracciare il nonno ed altri familiari.