Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Pizzaiolo italiano morto a Sheffield, arrestato un 18enne per omicidio: ecco chi ha ucciso Carlo Giannini

  • a
  • a
  • a

E' stato identificato ieri, mercoledì 18 maggio, il presunto assassino di Carlo Giannini, il pizzaiolo italiano di 34 anni originario di Mesagne - in provincia di Brindisi - ucciso lo scorso 12 maggio a Sheffield, nel Regno Unito. La polizia della città inglese, infatti, ha arrestato un uomo di 18 anni "con l'accusa di una serie di reati. Uno di questi è l'omicidio", hanno scritto in una nota i militari. Il corpo di Giannini è stato trovato lo scorso 12 maggio nel Manor Fields Park di Sheffield da un passante.

 

 

La notizia è stata diffusa anche sui canali social della polizia, precisando che la salma è stata "identificata dai familiari" e che "è stata eseguita l’autopsia", da cui sarebbe emerso che il 34enne è stato ucciso con una coltellata. "L’indagine è in corso e gli investigatori sono desiderosi di parlare con altri testimoni che potrebbero aver visto o sentito qualcosa che potrebbe aiutarli", fa sapere la polizia, che ha anche diffuso alcuni frame delle "immagini a circuito chiuso della notte di mercoledì scorso (11 maggio) che mostrano Carlo che entra nel Manor Fields Park in quelli che potrebbero essere i momenti che porteranno alla sua morte".

 

 

Le foto, spiega la polizia, sono state scattate intorno alle 23.05. Da chiarire il movente dell’omicidio. "La famiglia è supportata da agenti specialistici e chiediamo che la loro privacy sia rispettata in questo momento terribilmente difficile", conclude la polizia. Giannini aveva lasciato Mesagne per motivi di lavoro e si era trasferito prima in Germania e poi in Inghilterra. Lo scorso 14 maggio, la polizia di Southyorkshire aveva fermato un uomo di 26 anni, Warsame Ibrahim, per un tentato omicidio con accoltellamento ai danni di un 29enne avvenuto a Sheffield l’11 maggio, nelle stesse ore in cui ha perso la vita il pizzaiolo 34enne. Insieme a lui era stata fermata anche una donna di 29 anni mentre il ragazzo ferito mercoledì a Wilcox Road è in condizioni di salute stabili dopo il ricovero in ospedale.