Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Scoppiata la guerra, Russia inizia invasione Ucraina. Esplosioni nella capitale Kiev. La Cnn: "Centinaia di vittime"

Esplora:

Giuseppe Silvestri
  • a
  • a
  • a

Nella notte Vladimir Putin ha dato l’ordine tanto temuto: attaccare l’Ucraina. Secondo l’agenzia Interfax le forze armate della Russia hanno scatenato l’offensiva con utilizzo di armi ad alta precisione contro obiettivi militari, industrie e infrastrutture. Le sirene hanno suonato a Kiev intorno alle ore 4 italiane. Il presidente ucraino Zelensky ha invitato la popolazione alla calma e a restare a casa. Immediata e ferma la condanna da parte delle Nazioni Unite. Il presidente Usa Joe Biden ha detto di avere in programma di parlare con gli americani, a seguito dell’attacco russo alla Ucraina. E’ atteso che siano annunciate ulteriori sanzioni contro la Russia

Putin ha definito l'invasione "un'operazione militare speciale" in un discorso tv dopo gli ultimi tentativi diplomatici falliti. In quel momento era in corso il Consiglio di Sicurezza dell'Onu. Putin ha dichiarato che il suo obiettivo non è occupare ma "demilitarizzare" e "denazificare" l'Ucraina. Durissimo il monito al resto del mondo: "Chiunque provi a interferire o a minacciarci, deve sapere che la risposta della Russia sarà immediata e porterà a conseguenze mai sperimentate nella storia". Le bombe hanno colpito tutto il territorio ucraino e le truppe hanno iniziato a entrare nel Paese sia dalla Bielorussia, a nord, che dalla Crimea, a sud. Attacchi strategici nei porti di Mariupol e Odessa.

L'occidente si dice pronto ad una reazione durissima. Il presidente Usa, Joe Biden, ha definito l'attacco "ingiustificato e provocato". "Putin - ha spiegato - ha scelto una guerra premeditata che porterà una perdita catastrofica di vite umane e di sofferenza e dovrà renderne conto al mondo". Anche il premier italiano Mario Draghi ha condannato l'operazione russa: "Il Governo italiano condanna l’attacco della Russia all’Ucraina. È ingiustificato e ingiustificabile. L’Italia è vicina al popolo e alle istituzioni ucraine in questo momento drammatico. Siamo al lavoro con gli alleati europei e della Nato per rispondere immediatamente, con unità e determinazione".
Primi annunci militari. Le forze armate ucraine hanno annunciato di aver abbattuto cinque aerei russi nell'est del Paese e anche un elicottero. Il ministro della Difesa della Russia, invece, attraverso la Tass ha dichiarato che "le difese aree dell’Ucraina sono state soppresse: l’infrastruttura militare delle basi aeree delle forze armate ucraine è stata distrutta, così come le installazioni di difesa". Secondo la Cnn sarebbero già centinaia le possibili vittime.