Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bernal, il ciclista si schianta contro un pullman: frattura di femore e rotula. Il comunicato: "Politrauma, intervento nelle prossime ore"

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

Uno schianto improvviso contro un pullman e ora Egan Bernal si trova all'ospedale Clinica Universidad de La Sabana, a pochi chilometri da Bogotà, in gravi condizioni. Il ciclista vincitore del Tour de France 2019 e del Giro d'Italia 2021 oltre a una frattura esposta del femore e della rotula ha un politrauma alla parte superiore del corpo, con il comunicato della sua squadra - la Ineos Grenediers - che parla di traumi di tipo "cervicale, toracico, al petto e muscolo-scheletrico".

 

 

Bernal si stava allenando nel ritiro sudamericano, nella sua Colombia, quando si è scontrato contro un pullman fermo in sosta secondo una prima ricostruzione. Un impatto tremendo. Sarà necessario intervenire chirurgicamente nelle prossime ore. Difficile adesso stabilire i tempi di recupero dell'atleta professionista dal 2016 e cresciuto in Italia tra Sicilia, Umbria e Piemonte prima di diventare uno dei migliori interpreti del ciclismo moderno. Probabilmente la sua stagione potrebbe essersi già chiusa (il suo esordio era previsto per il Tour de la Provence, dal 10 al 13 febbraio), ma ogni tipo di previsione in questo momento sembra fuori luogo. 

 

 

Bernal, 25 anni e 27 vittorie in carriera, quest'anno aveva messo nel mirino nuovamente il Tour de France per quello che sarebbe stato un grande duello con gli sloveni Pogacar e Roglic. Poi avrebbe spostato l'obiettivo sulla Vuelta di Spagna in modo da completare il tris di grandi giri - la cosiddetta tripla corona che prevede Giro-Tour-Vuelta nel palmares - riuscito a pochissimi nella storia del ciclismo. Ora dovrà pensare prima di tutto a rimettersi in sesto e guarire.