Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, da Cipro arriva la nuova variante Deltacron: "Più frequente tra i pazienti ricoverati"

  • a
  • a
  • a

Come se non bastasse la gravità dell'attuale situazione da contagio da Covid nel mondo, un'altra notizia non proprio incoraggiante è arrivata da Cipro. Le autorità sanitarie cipriote hanno reso noto infatti di aver individuato 25 casi di un nuovo tipo di Covid che combina le varianti Delta e Omicron e per questo è stato chiamato deltacron.

 

 

"Attualmente abbiamo coinfezioni di omicron e delta. Abbiamo trovato una variante che combina entrambe", ha dichiarato il professor Leondios Kostrikis, docente di biologia all’università di Cipro e direttore del Laboratorio di biotecnologia e virologia molecolare. Intervistato dall’emittente Signa tv, Kostrikis ha affermato che la nuova variante ha la firma genetica di omicron e il genoma di delta.

 

 

Al momento l’equipe di Kostris ha identificato 25 casi di deltacron, sottolineando che sono più frequenti fra pazienti ricoverati per il Covid che fra positivi non ospedalizzati. Campioni prelevati dai 25 pazienti sono stati inviati venerdì 7 gennaio alla base dati internazionale Gisaid del’Istituto Pasteur a Parigi, che pubblica le sequenze ufficiali delle nuove varianti dell’influenza e il Covid 19. "Vedremo in futuro se questa variante è più patologica e contagiosa, e se si imporrà", ha detto Kostris. Il professore ritiene tuttavia che probabilmente deltacron verrà eclissata da omicron, ritenuta più contagiosa.