Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Charlène di Monaco è tornata a casa, la principessa ha riabbracciato i suoi figli dopo la malattia e i mesi in Sudafrica

  • a
  • a
  • a

La principessa Charlène di Monaco, 43 anni, è finalmente tornata a casa sua, nel Principato. L’ex atleta, moglie dal 2011 del principe Alberto di Monaco, è stata paparazzata mentre scendeva dall’aereo stamane alle 8.30 all’aeroporto di Nizza, dopo aver preso un jet privato da Durban, in Sudafrica. Dal grande scalo aeroportuale della Costa Azzurra è stata poi accompagnata in elicottero al Principato, dove ha potuto abbracciare il marito e i gemellini, Jacques e Gabriella.

 

 

In questi ultimi dieci mesi tanti i rumors circolati attorno alla principessa. Da quelli sul divorzio, alle presunte attività imprenditoriali avviate in Africa, poi la malattia in un alternarsi di voci, insinuazioni e silenzi, con il ritorno a casa che mai sembrava concretizzarsi. Appena un mese fa, l'8 ottobre, Charlène – che è nata in Zimbabwe ma si è trasferita in Sudafrica dal 1989 – ha subito un’ultima operazione per debellare la terribile infezione che l’ha colpita all’orecchio, al naso e alla gola, che aveva contratto proprio in Sudafrica nel maggio scorso. Un'operazione andata benissimo e che le ha dato la possibilità di rientrare nel Principato di Monaco. Infatti terminata positivamente la convalescenza e arrivata l’approvazione finale dal suo team medico, la principessa ha fatto i bagagli ed è tornata dalla famiglia. Sperando che ora si plachino le voci di divorzio che si erano diffuse durante la sua lontananza, costringendo lo stesso Alberto di Monaco a smentire – più volte – la crisi con la moglie.

 

 

Charlène ha così potuto riabbracciare la sua famiglia, i due figli in primis, ma anche il cane, portato al guinzaglio direttamente in aeroporto per la gioia della principessa.