Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Amanda Knox è diventata mamma, ha tenuto segreto l'arrivo di Eureka Muse per paura dei paparazzi

  • a
  • a
  • a

Amanda Knox è diventata mamma: lo ha annunciato con una intervista rilasciata al New York Times (clicca qui) svelando che la piccola Eureka Muse Knox-Robinson è nata nei mesi scorsi. La neo mamma ha però tenuto nascosto il parto per timore dei paparazzi. La Knox - che ora vive nell'isola di Vashon nello Stato di Washington con il marito, romanziere e poeta, Cristopher Robinson - ha realizzato l'intervista con la dolce novità proprio nel decennale dell'assoluzione per l'omicidio di Meredith Kercher. Una gravidanza che hanno documentato con un podcast dal titolo Labyrinths senza però rivelare di essere nel frattempo genitori.

 

 

La giornalista del quotidiano americana ha intervistato di persona Amanda: "Mi ha piantato sua figlia appena nata tra le mie braccia. Una bambina che tiene segreta da mesi, preoccupata che i fotografi si presentino alla sua porta, preoccupata che diventi un titolo sul 'percorso di Foxy Knoxy verso la maternità', cosa che ovviamente ora accadrà" scrive. Amanda le racconta di essere "ancora nervosa per la taglia dei paparazzi sulla testa" della bambina.

 

 

Nell'intervista, la donna - che ora ha 34 anni - ha spiegato che ora sta valutando alcuni progetti che le consentano di arrotondare le entrate "per pagare il mutuo": tra questi, anche un documentario per esplorare il rapporto fra la lei e il pm Giuliano Mignini, che ora è in pensione e sta lavorando a un libro. Durante il suo viaggio in Italia nel 2019, la Knox gli aveva già fatto recapitare una lettera in italiano, chiedendogli se voleva avviare un dialogo con lei, e Mignini si era mostrato aperto all'idea.