Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid in Russia, oltre mille morti in un giorno: il motivo dell'aumento dei decessi

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Record di morti in Russia, sempre più in ginocchio a causa del Covid. Per la prima volta in Russia si contano infatti oltre mille vittime a causa del Coronavirus in un solo giorno.

 

 

Secondo quanto riferito dalle autorità sanitarie, citate dall’agenzia di stampa Sputnik, nelle ultime 24 ore nel Paese si sono registrati 1.002 morti e 33.208 nuovi casi, che portano il bilancio complessivo a oltre 222mila decessi e quasi 8 milioni di contagi. Mosca e San Pietroburgo sono le città in cui si è registrato il maggior numero di vittime, rispettivamente 72 e 67.

 

 

Ormai da settimane la Russia deve aggiornare al rialzo le stime dei decessi (venerdì 15 ottobre, erano stati 999; due settimane fa erano stati 890) ed è aperto il dibattito tra gli esperti su quali siano le cause dell’andamento della curva epidemiologica. Certamente uno dei motivi che sta incidendo su questi numeri è la campagna vaccinale: in Russia c'è ancora un'altissima percentuale di non vaccinati. A fine settembre aveva ricevuto la prima dose solo il 33% circa della popolazione (47,9 milioni di persone) e circa il 30% (42 milioni) aveva ricevuto l'immunizzazione completa a fronte di una popolazione di 146 milioni di persone