Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

David Sassoli, ricovero d'urgenza per polmonite non da Covid: il messaggio di Letta

  • a
  • a
  • a

Polmonite non da Covid. Questo il motivo per il quale "il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, nella serata di mercoledì 15 settembre è stato ricoverato all’Hôpital Civil di Strasburgo. Dopo i necessari accertamenti è stata diagnosticata una polmonite, immediatamente trattata con le terapie del caso. Le sue condizioni sono buone".

 

 

A comunicarlo in una nota Roberto Cuillo, portavoce del presidente Sassoli. "Dopo i necessari accertamenti è stata diagnosticata una polmonite, immediatamente trattata con le terapie del caso. Le sue condizioni sono buone", ha ribadito Cuillo in una breve dichiarazione stampa. Lo scorso 15 settembre, giornata del discorso in plenaria sullo stato dell’Unione della presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, Sassoli non ha potuto presenziare la seduta per indisposizioni. La sera, a quanto annunciato lunedì 20 settembre da Cuillo, il ricovero all’ospedale della città alsaziana. 

 

 

Da quanto si apprende, il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, ha avuto una polmonite non legata al Covid, è sempre stato negativo ai test Covid e si trova ricoverato a Strasburgo. Sassoli è comunque vaccinato con Pfizer. "Auguri affettuosi di pronta guarigione a David Sassoli. Ti aspettiamo presto David!", ha scritto su Twitter il segretario del Pd Enrico Letta. "Rimettiti presto caro Davide. Ti auguro una pronta guarigione. Riguardati", così il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, su Twitter.