Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Trump lancia la sfida a Facebook e Twitter: ecco il social che porta il suo nome

  • a
  • a
  • a

Una sfida a Twitter e Facebook. La lancia Donald Trump con la sua piattaforma social che ha deciso di mettere a punto dopo essere stato bandito dai due social. I suoi sostenitori ora potranno comunicare con l'ex presidente ed essere informati in tempo reale su quelle che sono le sue posizioni e le attività politiche attraverso il sito che è stato chiamato "From the Desk of Donald J Trump". Sul nuovo social saranno pubblicati i suoi comunicati, ma anche video, prese di posizioni e documenti politici. Chi vuole iscriversi, deve creare un account, aderire e da quel momento in poi riceverà una notifica ogni volta che Trump posterà un messaggio. In sostanza lo stesso sistema che accade per tutti i social. Sono stati studiati, inoltre, tasti per condividere le posizioni dell'ex presidente degli Stati Uniti sugli altri social, proprio a partire da Facebook e Twitter.

L'ex presidente degli Usa è stato estromesso sia da Facebook che da Twitter che hanno oscurato il suo account dopo i fatti dello scorso sei gennaio, quando i sostenitori assaltarono la sede del Congresso Usa. In molti hanno sostenuto che l'azione era stata istigata proprio da Trump. Il presidente uscente aveva tenuto un comizio di fuoco. E' stato quindi sottoposto ad un secondo impeachment. E' stato assolto, ma i social non hanno avuto lo stesso giudizio, limitando gli account da cui per anni Trump ha sparato a zero in sostanza su tutti gli argomenti.   

Lo staff dell'ex presidente degli Stati Uniti ha reagito e presentato un ricorso formale e i vertici di Facebook saranno chiamati ora a stabilire se riammettere Donald Trump tra i propri utenti sulla piattaforma, oppure prolungare il divieto che gli è stato imposto. Molto più dura la posizione di Twitter che ha ufficializzato che il bando di Trump sul social sarà permanente.