Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Principe Filippo, l'ultimo desiderio: Land Rover personalizzata per il suo funerale

  • a
  • a
  • a

Domani, sabato 17 aprile 2021, si terranno i funerali del principe Filippo. Il feretro del Duca di Edimburgo verrà trasportato su una speciale Land Rover che il marito della regina Elisabetta aveva disegnato e fatto fabbricare a questo scopo. Le foto della Land Rover Defender, che non ha la targa, sono state diffuse oggi da palazzo reale. Scomparso la settimana scorsa all’età di 99 anni, il duca di Edimburgo aveva iniziato a lavorare al progetto nel 2003, riferisce la Bbc.

 

 

Le modifiche riguardano il retro dell’auto, dove verrà sistemato il feretro. Filippo ha curato ogni dettaglio compresi i pomoli necessari per fermare la bara durante il trasporto. Il principe, che ha servito nella Royal navy durante la seconda guerra mondiale, ha scelto come colore il ’dark bronze green’ usato per i modelli militari. Il fuoristrada è stato realizzato nella fabbrica della Land Rover a Solihull. Il principe ha fatto realizzare le modifiche nel corso degli anni, dando gli ultimi tocchi nel 2019. Filippo è stato sempre un appassionato di Land Rover, cui diede il suo patronato reale 40 anni fa. Il legame è talmente noto che fra gli omaggi lasciati dai britannici davanti a Buckingham palace vi è anche un modellino di Land Rover con le parole «Il Duca riposi in pace», scritte sul tettino. 

 

 

È stata anche resa pubblica una lettera inedita scritta a mano dal principe Filippo in cui il duca chiedeva scusa all’allora presidente degli Stati Uniti Richard Nixon per una gaffe di etichetta fatta nel corso di una cena alla Casa Bianca tenuta in suo onore nel 1969. Lo riporta SkyNews. Il duca di Edimburgo, in quell’occasione, si dimenticò di brindare «alla salute e al successo» del presidente, come è consuetudine. "Quella notte mi sono svegliato sudando freddo quando ho capito che avevo dimenticato» di brindare alla tua salute, ha scritto Filippo nella lettera, scoperta prima della pandemia di Covid-19 dagli archivisti della Biblioteca e Museo Presidenziale Richard Nixon a Yorba Linda, in California, e resa pubblica questa settimana per omaggiare il principe, scomparso il 9 aprile.