Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Regno Unito, la Regina affitta i giardini di Buckingham Palace per fare pic-nic

  • a
  • a
  • a

Il Regno Unito inizia ad allentare gran parte delle misure restrittive anti Covid. In particolare a Londra hanno preso piede i pranzi all'aria aperta, nel verde. Con una grande opportunità: quella "Reale". Infatti per la prima volta in assoluto Buckingham Palace apre il suo giardino al pubblico, consentendo ai visitatori di girovagare e fare un picnic sul terreno. In quella che viene descritta come "un'opportunità irripetibile", puoi portare cibo, coperte e sdraio per un picnic diurno con vista sul Palazzo. Lo riporta il Telegraph.

 

 

Sarà possibile anche fare una passeggiata privata intorno al giardino, che di solito è chiuso al pubblico e accessibile solo tramite visite guidate e su prenotazione. Dal 9 luglio al 19 settembre, si potrà dunque vagare per io giardini cari alla Regina Elisabetta e scoprire Horse Chestnut Avenue, i platani piantati dalla regina Vittoria e dal principe Alberto e il lago con la sua isola che ospita le api di Buckingham Palace, tanto per citare alcuni punti salienti. Non mancano però alcune regole: mentre i picnic sono consentiti (ognuno può portare il proprio cibo o acquistare bevande sul posto), invece i barbecue, i giochi con la palla e gli alcolici sono severamente vietati. 

 

 

La Royal Collection Trust (Rct), che gestisce le dimore della famiglia reale, ha riferito di essere letteralmente "sopraffatta" dalle richieste. Sarà possibile acquistare i biglietti per una visita tra il 9 luglio e il 19 settembre. La domanda di biglietti per le visite ai giardini della Regina - al prezzo di 16,50 pound (circa 18 euro) per gli adulti e 9 pound (circa 10 euro) per i bambini - è così alta che i clienti devono accedere a un sistema online per fare la coda. Ma le prenotazioni saranno sospese a breve: ci sono infatti 70mila prenotazioni al giorno.